Fotogallery 05 agosto 2016

Il Trono di Spade: le ultime parole famose (parte 2)

  • Ecco le ultime parole pronunciate dai personaggi morti dalla quinta alla sesta stagione: sfoglia la gallery e scopri tutto! - Tutto su Il Trono di Spade
  • Mance Rayder: Ti auguro buona fortuna per le guerre che verranno
  • Barristan Selmy: Vostra grazia...
  • Maester Aemon: Egg...ho sognato che ero vecchio...
  • Shireen Baratheon: Padre, ti prego, non farlo!
  • Stannis Baratheon: Avanti, fa' il tuo dovere
  • Myrcella Baratheon: Sono contenta che tu sia mio padre
  • Jon Snow: Spettro... (ndr, no, Fuck Olly non l'ha detto!!)
  • Doran Martell: Mio figlio...Trystane...
  • Trystane Martell: Siete la mia famiglia, non voglio farvi del male
  • Roose Bolton: Sarai sempre il mio primogenito
  • Balon Greyjoy: Che razza di Uomo di Ferro è uno che perde i sensi durante una tempesta?
  • Arthur Dayne: E ora ha inizio
  • Alliser Thorne: Ho combattuto, ho perso, e ora riposerò. Ma tu, Lord Snow, combatterai le loro battaglie per sempre
  • Osha: Posso darti ciò che vuoi...
  • Brynden Rivers (il Corvo a Tre Occhi): Il momento è giunto...lasciatemi qui...
  • Hodor: Hodor!
  • Brynden Tully: E' da anni che non combatto come si deve. Temo proprio che farò una figura da idiota
  • Lady Crane: Se la mia zuppa non ti ha ucciso, niente sarà in grado di farlo
  • Rickon Stark (terza stagione): So come si usa una spada...
  • Wun Wun: Snow...
  • Ramsay Bolton: I miei mastini non mi faranno mai del male. Sono bestie fedeli
  • MAester Pycelle: Ho cose più importanti da fare col mio tempo...
  • Margaery Tyrell: Lasciateci passare!
  • Alto Passero: Non possiamo sfuggire alla giustizia degli dei
  • Tommen Baratheon: Sono in ritardo per il processo
  • Walder Frey: Cosa...
  • Lyanna Stark: Promettimelo Ned...
/

Dopo la prima gallery con le "ultime parole famose" degli abitanti di Westeros, Essos e deceduti dalla prima alla quarta stagione, ecco la seconda con quelle dei morti della quinta e della sesta. E, casomai ve lo steste chiedendo: sì, più si va avanti, più i personaggi cadono come le mosche! (fonte Imgur)

TAG: