Jeffrey Tambor, un insolito fuoriclasse per Transparent

Inserire immagine
Jeffrey Tambor - Foto GettyImages

Da mercoledì 4 gennaio alle 22.15 su Sky Atlantic va in onda in prima visione tv la terza stagione di Transparent, serie tv ormai di culto che racconta la storia di Mort/Maura Pfefferman. Protagonista assoluto è Jeffrey Tambor, attore che tra cinema e serie tv è riuscito da tempo a mettere il luce il suo talento

 

JEFFREY TAMBOR, ANTIDIVO DI TRANSPARENT

 

Dal 4 gennaio su Sky Atlantic è ricominciato l'appuntamento con Transparent, in onda in prima visione ogni mercoledì alle 21.15. E continuano così le avventure di Maura (fu Mort) Pfefferman, stimato professore che una volta raggiunta l'età della pensione svela alla famiglia il proprio desiderio di diventare donna. A interpretarlo, come sempre, c'è il grandissimo Jeffrey Tambor.

 

Certo, a sentire questo nome non a tutti si accenderà una lampadina, perché nonostante la sua lunga carriera Jeffrey Tambor non ha mai raggiunto la fama da superdivo di Hollywood. Eppure è un attore che ha recitato in tantissimi film e serie tv di spicco.

 

In parte, diciamocelo, questo è dovuto al fatto che il nostro Jeffrey non è propriamente il classico "belloccio" alla Brad Pitt o George Clooney. Semmai proprio il contrario, con quel viso a metà tra il depresso e il corrucciato. E qui si manifesta in tutta la sua ingiustizia il "bellocentrismo" hollywoodiano, perché Tambor ha la caratura del grande interprete.

 

 

 

JEFFREY TAMBOR, BIOGRAFIA IN BREVE

 

Ma, per chi non lo conoscesse ancora o non si ricordasse di averlo già visto al cinema o in tv, che cosa ha fatto nella vita Jeffrey Tambor? Nato a San Francisco nel 1944, appassionato di teatro, il nostro eroe debutta a Broadway già più che trentenne. In contemporanea, a metà degli anni '70, si affaccia anche sul grande e soprattutto sul piccolo schermo.

 

Dopo brevi apparizioni in Kojak, Starsky & Hutch e Taxi, si guadagna il suo primo ruolo importante in televisione con I Roper, serie che purtroppo però ha breve vita. Nel frattempo è anche al cinema, dove dopo una piccola parte in Ricatto alla mala si ritrova nel 1979 a recitare al fianco di Al Pacino in ...e Giustizia per tutti, di Norman Jewison.

 

Presenza ricorrente negli anni '80 di un'altra serie tv, il poliziesco Hill Street giorno e notte, in cui interpreta un giudice a cui piace vestirsi da donna, riesce ad affermare il suo nome piano piano, con un costante impegno che lo porta a prendere parte a numerosissimi show dell'epoca. Jeffrey Tambor supera così lo scoglio dei 40 con un notevole curriculum in saccoccia.

 

Gli anni '90 non sono da meno, con il ruolo di primo piano di Hank Kingsley in The Larry Sanders Show, sitcom incentrata sulla vita di un nevrotico conduttore televisivo. Al cinema partecipa a una serie di importanti titoli come Che vita da cani! di Mel Brooks, Il dottor Dolittle, Tutti pazzi per Mary e Ti presento Joe Black. Insomma, Jeffrey Tambor è ufficialmente entrato nel radar degli appassionati di fiction.

 

 

 

JEFFREY TAMBOR, GLI ANNI DEL SUCCESSO

 

Il nuovo millennio riserva nuove sorprese a questo attore magari non più giovanissimo, ma sempre più lanciato in ruoli di primo piano. Nel 2003 infatti Jeffrey Tambor accetta di interpretare George Bluth Senior, l'eccentrico capofamiglia di Arrested Development, premiatissima serie tv targata Fox incentrata sulle vicende del figlio Michael Bluth, che cerca di salvare l'azienda familiare dal fallimento e.. dai suoi stessi parenti.

 

Pur interrotta dopo tre stagioni, la serie tv si guadagna un ampio seguito e contribuisce a far conoscere Jeffrey Tambor al grande pubblico. Nel frattempo, l'attore entra a far parte di due franchise cinematografici di grande successo: Hellboy, fumetto trasposto su grande schermo dall'immaginifico Guillermo del Toro, e Una notte da leoni.

 

Ma non è finita qui... ecco infatti che arriva Transparent, che conferma quanto già si sospettava finora: Jeffrey Tambor è del tutto all'altezza di un ruolo da protagonista, diventando il perno attorno al quale ruota tutto un cast di giovani e bravissimi attori. Ancora non siete convinti delle doti di questo divo sui generis? Allora l'appuntamento per ricredervi è tutti i mercoledì su Sky Atlantic!

 

TAG: