Auguri Stephen King, il re dell'horror compie 70 anni. FOTO

Lo scrittore è nato il 21 settembre 1947 a Portland, nel Maine. Nel corso della sua carriera ha pubblicato più di 70 libri, vendendo oltre 350 milioni di copie nel mondo. Dalle sue opere sono stati tratti film di successo come "Shining" e "It". LA FOTOGALLERY - IL VIDEO
  • ©Getty Images
    Con i suoi libri ha terrorizzato intere generazioni di lettori, diventando uno dei più celebri autori di letteratura horror del XX secolo: Stephen King compie 70 anni. Lo scrittore statunitense è nato a Portland, nello Stato del Maine, il 21 settembre 1947 – Tutte le opere di Stephen King
  • ©Getty Images
    Stephen si avvicina al mondo dell’horror sin da piccolo, grazie ai romanzi di H.P. Lovecraft, Edgar Allan Poe e Richard Matheson. Inizia a scrivere i primi racconti al liceo e successivamente si iscrive all’Università del Maine: qui conosce Tabitha Spruce, che diventerà sua moglie nel 1971 - Il video
  • ©Getty Images
    Seguono anni difficili, caratterizzati da continui rifiuti delle case editrici, che non sembrano interessate alle sue opere. La svolta arriva nel 1974, quando King riesce a pubblicare il romanzo "Carrie", che narra le vicende di una ragazza dai misteriosi poteri. I successivi "Le notti di Salem" e "Shining" vendono rispettivamente più di 3 e 4 milioni di copie – Il video
  • ©Getty Images
    Grazie anche alla vendita dei diritti cinematografici di alcune delle sue opere, Stephen King riesce a dedicarsi unicamente alla scrittura per vivere. Risalgono agli anni ’80 "Christine – La macchina infernale", "It" e "Misery". Nel 1982 pubblica "L'ultimo cavaliere", primo capitolo di un'ambiziosa saga fantasy di otto libri: "La torre nera" - Il video
  • ©Getty Images
    Negli anni '90 la critica, che non era mai stata generosa nei suoi confronti, inizia a rivalutare le sue opere. L'autore consolida la propria fama grazie a libri come "Mucchio d’ossa", "L’acchiappasogni" e "Il miglio verde". Tra i suoi ultimi successi ci sono la trilogia di "Mr Mercedes" e "22/11/63" - Il video
  • ©Getty Images
    Nel 1999 la vita di King viene sconvolta da un grave incidente: investito da un furgoncino, lo scrittore è trasportato in ospedale con un polmone perforato, fratture alle costole, a una gamba e al collo del femore. L'episodio appare quasi surreale, perché molto simile a quanto narrato in uno dei romanzi di King (nella foto, King con la scrittrice cinese Amy Tan) - Il video
  • ©Getty Images
    Nel corso della sua carriera, Stephen King ha pubblicato 56 romanzi, inclusi sette sotto lo pseudonimo di Richard Bachman, quasi 200 racconti brevi e sei opere non di narrativa: in totale, ha venduto oltre 350 milioni di copie dei suoi libri. La maggior parte delle storie da lui raccontate è ambientata nel Maine - Il video
  • ©Getty Images
    Tra i riconoscimenti a lui attribuiti si contano 13 "Bram Stoker Awards", quattro "World fantasy awards", di cui uno alla carriera, e cinque "British fantasy society Awards". Ha inoltre ricevuto una Medaglia nazionale delle arti e il "Grand master award" dalla Mystery writers of America – Il video
  • ©Getty Images
    Buona parte delle storie di King ha avuto trasposizioni cinematografiche o televisive, anche per mano di autori importanti quali Stanley Kubrick, John Carpenter, Brian De Palma, J. J. Abrams, David Cronenberg e George A. Romero - Il video
  • ©Getty Images
    Film come "Le ali della libertà", "Stand by me – Ricordo di un’estate", "Misery non deve morire" e "Shining" sono solo alcune delle pellicole tratte dalle sue opere. Le ultime, in ordine di tempo, sono "La torre nera", con Idris Elba e Matthew McConaughey, e "It", già campione d'incassi al box office negli Stati Uniti – Il video
  • ©Getty Images
    Stephen King è un supporter del Partito democratico e ha sostenuto la candidatura alla presidenza di Barack Obama nel 2008. L’autore ha spesso criticato l’operato dell’attuale Presidente americano Donald Trump, che lo scorso giugno arrivò addirittura a bloccare il suo account su Twitter - Il video