Venezia 2017, in concorso c'è "Mektoub, My Love: Canto Uno". FOTO

L'ultimo film di Abdellatif Kechiche, acclamato regista di "La vita di Adele", è un inno alla vita e all'amore. Con lui al Lido anche tutti i giovani protagonisti della pellicola. LA FOTOGALLERY

 

  • ©Getty Images
    Un inno alla vita, al corpo, e al destino: Abdellatif Kechiche e i suoi giovani attori sono sbarcati al Lido per presentare in concorso "'Mektoub, My Love: Canto Uno" - Venezia 2017, Paolo Nespoli stella del cinema in diretta dallo Spazio
  • ©Getty Images
    Il film era uno tra i più attesi in programma: è infatti il primo lavoro di Abdellatif Kechiche (in foto) dopo "La vita di Adele", vincitore della Palma d'oro a Cannes nel 2013 - Venezia 2017, l’altro festival tra eventi e party vip
  • ©Getty Images
    Il film è liberamente ispirato al romanzo "La blessure la vraie" di François Bégaudeau, ed è ambientato in un paesino nel Sud della Francia nell'agosto del 1994. Protagonista è Amin, aspirante sceneggiatore e fotografo che vive a Parigi e che torna in vacanza nella sua città natale. È l'occasione per ritrovare famiglia e amici, tra cui il cugino Tony, tombeur des femmes senza remore, e la sua migliore e bellissima amica Ophélie, di cui è chiaramente innamorato. In foto, Shain Boumedine e Ophelie Bau - Venezia 2017, arriva Clooney: "Sull'America c'è una nuvola nera"
  • ©Getty Images
    Il regista ha spiegato in conferenza stampa la genesi del titolo della pellicola: "'Mektoub' vuol dire destino e il film nel suo insieme solleva la domanda sul significato del destino. Spesso il destino è associato all'amore e l'amore al destino". In foto, l'attrice Hafsia Herzi - Festival di Venezia 2017, i protagonisti della sesta giornata
  • ©Getty Images
    La dicitura "Canto Uno" è stata invece aggiunta perché questo è il primo capitolo di una trilogia, di cui Kechiche ha già girato il secondo episodio e spera dopo Venezia di girare il terzo. In foto, l'attrice Lou Luttiau - Venezia 2017, Paolo Virzì racconta il suo "viaggio americano"
  • ©Getty Images
    Il cast di "Mektoub, My Love: Canto Uno" è composto da un gruppo di attori, in gran parte giovani e poco conosciuti, di cui fanno parte (in foto da sinistra) Mel Einda El Asfour, Lou Luttiau, Salim Kechiouche, Ophelie Bau, Alexia Chardard, Hafsia Herzi e Shain Boumedine - Venezia 2017, George Clooney e Amal incantano il Lido
  • ©Getty Images
    I giovani attori si sono resi protagonisti di interpretazioni molto naturali: "Questo risultato è frutto di un gran lavoro di prove, come sempre per gli attori. Nessuna improvvisazione" ha tuttavia specificato il regista - Venezia 2017, applausi per Robert Redford e Jane Fonda. E lei piange
  • ©Getty Images
    "Mektoub, My Love: Canto Uno" è stato accolto con un forte applauso al termine della proiezione stampa. Per scoprire se dopo la Palma d'Oro Kechiche riuscirà ad incassare anche il Leone d'Oro, bisognerà comunque attendere la premiazione del 9 settembre. In foto, Mel Einda El Asfour - Al via la Mostra del Cinema di Venezia, applausi per Downsizing