Al via ARF! il festival del fumetto romano

Inaugurata oggi, al MACRO di Testaccio, la terza edizione del "festival di sogni, segni e disegni". Fino al 28 maggio mostre, incontri e lezioni per tutti gli appassionati del genere. Evento principe l'esposizione dedicata al fumettista veronese Milo Manara. LE FOTO
  • Una tre giorni ricca di attività, incontri e mostre, fra cui spiccano quella dedicata al mito del fumetto erotico Milo Manara e quella sul lavoro di Sara Pichelli, la disegnatrice italiana che lavora per la Marvel Comics e che ha firmato il manifesto ufficiale dell'edizione 2017 del Festival (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24) - Tutte le info sulla mostra
  • Daniele Bonomo, Paolo Campana, Stefano Piccoli, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi, disegnatori, sceneggiatori e designer, si sono impegnati a portare nella Capitale un modello di festival che renda protagonisti gli autori, gli editori e i lettori ma che, soprattutto, ponga la città di Roma al centro dell’attenzione (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • L’ARF! Festival, arrivato alla sua terza edizione, porterà il pubblico a confrontarsi attraverso masterclass, anteprime esclusive, incontri con i grandi nomi dell’editoria, autori, professionisti del settore (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Per la formazione di aspiranti fumettisti e illustratori in carriera non mancheranno delle vere e proprie classi, a numero chiuso, con le super star del fumetto italiano pronte a dispensare preziosissimi consigli (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Come le scorse edizioni spazio anche per la sezione dedicata al mondo delle autoproduzioni e dell'editoria indipendente (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Decine le case editrici presenti con migliaia di proposte per tutti gli appassionati del genere (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • La novità dell'edizione 2017 è la ARFist Alley che ospiterà i migliori autori italiani che pubblicano all'estero, esportando l'eccellenza del fumetto "made in Italy" negli Stati Uniti e in Francia (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Tra le sezioni del Festival riapre l'area dedicata alle opportunità professionali: uno spazio dove poter mostrare agli editor il proprio portfolio con idee, progetti e creatività (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Dal 26 maggio al 9 luglio la mostra "MACROMANARA - Tutto ricominciò con un'estate romana" porta negli spazi del Macro a Testaccio una ricca proposta antologica dell'artista che ha fatto dell'erotismo, “un'atmosfera”, un vibrante “gioco di sguardi” (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24) La mostra dedicata a Milo Manara
  • Il maestro dell'eros sceglie Roma per ripercorrere con il pubblico tutte le grandi opere degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, per approfondire la produzione più contemporanea e raccontare attraverso il suo inconfondibile fumetto il proprio rapporto con il cinema, dalla Cinecittà di Fellini ai Borgia e Caravaggio (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24)
  • Sono soprattutto le illustrazioni dedicate alle grandi dive cinematografiche la novità più attesa della mostra di Manara che si inserisce nell'ambito della terza edizione dell'ARF! (Foto di Costanza Ruggeri/Sky tg24) - La mostra di Manara