Il saluto di Seattle a Chris Cornell. FOTO

Nella città che ha visto nascere il leader dei Soundgarden, i fan lo hanno ricordato con canti e messaggi. Tantissimi i fiori lasciati al Magnuson Park, in cui sorge l’installazione dalla quale la sua band aveva preso il nome
  • ©Getty Images
    Una città in lutto: Seattle, che ha dato i natali a Chris Cornell nel 1964, ha ricordato il cantante tragicamente scomparso nella notte tra il 17 e 18 maggio con fiori, memoriali e canti –m Addio a Chris Cornell, l'ex leader dei Soundgarden aveva 52 anni
  • ©Getty Images
    Nelle scorse ore si è appreso che il cantante si è suicidato, impiccandosi in un hotel di Detroit subito dopo il concerto con i Soundgarden. I suoi concittadini lo hanno omaggiato coprendo di fiori e messaggi i luoghi di Seattle a lui più cari – Il suicidio di Chris Cornell, lo sconforto dei fan
  • ©Getty Images
    Preso d’assalto il Magnuson Park, il parco cittadino in cui è presente l’installazione artistica “A sound garden”, da cui ha preso il nome la band di Cornell – Il sito ufficiale dei Soundgarden
  • ©Getty Images
    L'opera è composta da 12 tubi che suonano come canne di un organo quando soffia il vento. Sulle panchine che la circondano, i fan hanno lasciato bigliettini e fiori – Le star della musica che ci hanno lasciato nel 2016
  • ©Getty Images
    Uno dei messaggi recita “Say 'hello' to Heaven", in riferimento a una canzone scritta da Cornell e cantata con i Temple of the dog nel 1991, dopo la morte dell’amico Andrew Wood - Il brano "Say hello to heaven"
  • ©Getty Images
    In molti, invece, si sono dati appuntamento agli studio della Kexp, la radio indipendente di Seattle. Nella giornata di ieri la stazione ha trasmesso senza sosta le canzoni di Chris Cornell, dei Soundgarden e di tutti gli artisti che hanno realizzato cover dei pezzi del musicista scomparso, o che sono stati da lui influenzati - Il sito della Kexp
  • ©Getty Images
    Nello studio, è stato allestito uno schermo su cui scorrono immagini del musicista e le sue citazioni – Il profilo Instagram di Chris Cornell
  • ©Getty Images
    Ancora attoniti ed increduli, molti hanno ricordato Cornell intonando le sua canzoni - Musica, la classifica degli evergreen su Spotify
  • ©Getty Images
    Anche il monumento simbolo di Seattle, lo Space Needle, si è spento per un’ora in segno di lutto - Il videoclip di "Black hole sun"
  • ©Getty Images
    La città di Seattle è considerata la patria della grunge music, avendo visto nascere oltre ai Soundgarden di Chris Cornell anche i Nirvana e i Pearl Jam - Kurt Cobain, 50 anni fa nasceva il poeta del grunge