T2: Trainspotting, l'anteprima mondiale a Edimburgo. FOTO

Il sequel del film cult del 1996 è stato presentato nella capitale scozzese il 22 gennaio. Su un tappeto rigorosamente arancione hanno sfilato il regista Danny Boyle, lo scrittore Irvine Welsh e i quattro protagonisti della pellicola, che questa volta saranno alle prese con un business molto innovativo nel mondo della pornografia

  • ©LaPresse
    Un vero e proprio tuffo nel passato: “T2: Trainspotting”, sequel del film di Danny Boyle del 1996, è stato presentato in anteprima mondiale a Edimburgo – Trainspotting, ecco il primo trailer del sequel
  • ©LaPresse
    Una scelta non casuale quella della location per la première: la capitale della Scozia fa infatti da sfondo alle vicende narrate nella pellicola - Trainspotting, dopo il sequel una serie tv?
  • ©LaPresse
    Per il sequel sono tornati anche i quattro protagonisti del film originale, Ewen Bremmer, Ewan McGregor, Jonny Lee Miller e Robert Carlyle – Dalla carta stampata al grande schermo: i film tratti da libri in uscita nel 2017
  • ©LaPresse
    Se nel primo film i quattro amici facevano i conti con la dipendenza dall’eroina, questa volta cercheranno invece di entrare nel mondo della pornografia. Sullo sfondo, un Regno Unito alle prese con la Brexit – La scheda di Trainspotting
  • ©LaPresse
    Dietro la macchina da presa è stato confermato Danny Boyle: “è fantastico essere di nuovo ad Edimburgo, ma mi dispiace che stiate tutti congelando” ha scherzato il regista - Boyle compra casa per il mini attore di The Millionaire
  • ©LaPresse
    T2:Trainspotting è spirato al romanzo di Irvine Welsh (in foto) “Porno”, che a sua volta riprendeva già gli stessi personaggi a qualche anno di distanza dagli eventi del primo romanzo. “Preferisco questo romanzo rispetto al primo. Lo trovo molto più personale" ha spiegato lo scrittore – Il sito ufficiale di Irvine Welsh
  • ©LaPresse
    “ E’ un enorme privilegio per me tornare a vestire i panni di Spud. Non potevo augurarmi di meglio “ ha spiegato l’attore Ewen Bremner - Il profilo twitter dell'attore
  • ©LaPresse
    “Trainspotting” è stato un vero e proprio trampolino di lancio per Ewan McGregor: il film del 1996 gli ha spalancato le porte di Hollywood, rendendolo uno degli interpreti più richiesti della sua generazione. L’attore si è presentato all’anteprima indossando un vistoso cappello: per il suo prossimo ruolo in “Fargo” ha dovuto radersi completamente i capelli – Ewan McGregor, perfetto criminale in Son of Gun
  • ©LaPresse
    In “T2: Trainspotting” un ruolo chiave sarà svolto dai social network, protagonisti assoluti del monologo iniziale di Mark Renton: “Scegliete la vita, scegliete Facebook, Twitter, Instagram e la speranza che a qualcuno, da qualche parte, gliene freghi qualcosa” recita il personaggio nel trailer – Ewan McGregor è in "La Bella e la Bestia"
  • ©LaPresse
    La pellicola arriverà nelle sale italiane il 23 febbraio 2017 - Tornano i miti degli anni '90 al cinema