Addio a Debbie Reynolds, star di “Cantando sotto la pioggia”. FOTO

L’attrice americana è morta a 84 anni a causa di un ictus poche ore dopo aver detto addio alla figlia Carrie Fisher. Negli anni ’50 divenne molto popolare grazie al film "Cantando sotto la pioggia", a cui seguirono molti musical e commedie. Tra i suoi lavori più recenti la sitcom "Will e Grace". La fotostoria

  • ©Getty Images
    "Ora è con Carrie e noi abbiamo il cuore distrutto": con queste parole Todd Fisher ha annunciato la morte della mamma Debbie Reynolds, scomparsa il 28 dicembre a causa di un ictus - L'annuncio della morte a "Variety"
  • ©Getty Images
    L'attrice, 84enne, stava organizzando il funerale della figlia Carrie Fisher, a cui aveva detto addio solo poche ore prima, quando è stata colpita da un malore - La morte di Carrie Fisher
  • ©Getty Images
    Nata in Texas nel 1932 Debbie Reynolds è stata uno dei volti più popolari di Hollywood negli anni '50 e '60, distinguendosi per la partecipazione in numerose commedie e musical. Iniziò la sua carriera a soli 16 anni, quando attirò l’attenzione di un produttore della Warner Bros durante un concorso di bellezza - La carriera di Carrie Fisher
  • ©Getty Images
    La sua interpretazione più celebre resta quella nel film "Cantando sotto la pioggia" del 1952 in cui si esibisce accanto a Gene Kelly sulle note di alcuni classici rimasti nella storia del cinema. Seguono altri successi come "La conquista del west" (foto) e "Voglio essere amata in un letto d’ottone" del 1964, che le vale la prima nomination all’Oscar - La scomparsa di Debbie Reynolds
  • ©Getty Images
    Negli anni successivi si è divisa con successo tra i palchi di Broadway e le performance sul piccolo schermo. Tra gli ultimi lavori della Reynolds si ricorda la sua partecipazione al film "In e Out". Dal 1999 al 2006 ha recitato nella sitcom "Will e Grace", in cui intepretava il ruolo della madre della protagonista - L'ultimo addio alla "principessa Leila"
  • ©Getty Images
    Debbie Reynolds ha avuto una vita sentimentale piuttosto travagliata. Nel 1955 sposò Eddie Fisher, da cui ha avuto i due figli Todd e Carrie - I successi cinematografici di Carrie Fisher
  • ©Getty Images
    I migliori amici della coppia all’epoca erano Elizabeth Taylor e Mike Todd. Quando quest’ultimo morì in un incidente aereo, Debbie e suo marito scesero in campo per consolare la Taylor. La tragedia finì con l’avvicinare Fisher e la diva di “Cleopatra” che divennero amanti - La scomparsa della grande attrice
  • ©Getty Images
    Eddie Fisher e Debbie Reynolds (in foto) divorziarono nel 1959. L'attrice è stata sposata altre due volte: dal 1960 al 1973 con Harry Karl dal 1960 al 1973 e con Richard Hamlett dal 1984 al 1996 - La carriera della loro figlia Carrie
  • ©Getty Images
    Il rapporto con la figlia Carrie non è sempre stato idilliaco: la loro turbolenta relazione è al centro del romanzo autobiografico di Carrie Fisher "Cartoline dall’inferno". Le due donne si erano molto avvicinate negli ultimi anni - L'ultimo addio alla "principessa Leila"
  • ©Getty Images
    Molto impegnata in un numerose cause umanitaria, all’ultima edizione degli Oscar ha ricevuto il premio Jean Hersholt per le sue attività benefiche - Addio a Debbie Reynolds