Mostre, da Canova a Hayez: a Brescia l'Ottocento italiano. FOTO

Cento opere, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private nazionali, per raccontare un secolo di pittura e i movimenti e le scuole che l'hanno maggiormente caratterizzato. Dal 21 gennaio all'11 giugno negli spazi di Palazzo Martinengo. GALLERY

  • ©ANSA
    Da Canova a Hayez, da Fattori a Segantini, da Inganni a De Nittis, da Appiani fino a Boldini, i maestri dell'800 italiano saranno al centro di una grande mostra allestita dal 21 gennaio all'11 giugno a Brescia, a Palazzo Martinengo. Nella foto il quadro di Francesco Hayez "Maria Stuarda sale al patibolo"
  • ©ANSA
    Esposte 100 opere, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private nazionali, per raccontare un secolo di pittura e i movimenti e le scuole che l'hanno maggiormente caratterizzato, come il neoclassicismo, il romanticismo, la scapigliatura e il divisionismo, nonché le tensioni impressioniste de 'les Italiens'. Nella foto Giovanni Boldini, "Ritratto della baronessa Malvina-Marie Vitta", pastello su seta
  • ©ANSA
    L'esposizione, dal titolo 'Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell'Ottocento', è curata da Davide Dotti, che ha messo a punto una selezione in grado appunto di illustrare la straordinaria stagione che l'Italia visse nel corso del XIX secolo. Nella foto Andrea Appiani, "Venere allaccia il cinto a Giunone"
  • ©ANSA
    La mostra è una celebrazione dell'arte del bel paese in un'epoca di grande fervore a livello europeo, di confronti e condivisioni tra artisti e scuole, che, anche in Italia, fecero dell'800 una stagione di crescita straordinaria. Nella foto un olio su tela di Vittorio Amedeo Corcos, "Pierrot con gattino"
  • ©ANSA
    Giovanni Segantini, "Alpe di maggio", olio su tela
  • ©ANSA
    Giovanni Carnovali detto il Piccio, "Bambina con bambola", olio su tela
  • ©ANSA
    Ippolito Caffi, "Veduta della piazza dell'ippodromo di Costantinopoli", olio su tela
  • ©ANSA
    Federico Zandomeneghi, "Serata di gala", olio su tela
  • ©ANSA
    Pelagio Palagi, "Newton scopre la rifrazione della luce", olio su tela
  • ©ANSA
    Angelo Inganni, "Donna che cucina lo spiedo", olio su tela
  • ©ANSA
    Il percorso espositivo si aprirà con 'Amore e Psiche' capolavoro di Canova
  • ©ANSA
    Giovanni Boldini, "Ritratto della principessa Radziwill", olio su tela