Usain Bolt a Londra per la première del suo documentario. FOTO

Molti volti noti dello spettacolo e un gruppo di affascinanti ballerine hanno accompagnato l'atleta giamaicano all'anteprima mondiale di “I am Bolt”, pellicola che ripercorre i momenti più importanti della carriera dell'uomo più veloce del mondo. LA FOTOGALLERY

  • ©Getty Images
    Dalle piste di atletica leggera alle anteprime mondane: Usain Bolt ha presentato a Londra, a Leicester Square, il suo documentario “I am Bolt”, nelle sale dal 28 novembre - Il sito ufficiale di Usain Bolt
  • ©Getty Images
    Messi da parte tuta e scarpe da corsa, il velocista giamaicano è apparso sul red carpet elegante come non mai in giacca e cravatta - Bolt incontra Buffon: “Leggenda vivente”
  • ©Getty Images
    “I am Bolt”, diretto da Gabe e Benjamin Turner, ripercorre i 18 mesi precedenti i Giochi Olimpici di Rio, manifestazione in cui Bolt è riuscito a conquistare 3 ori - Usain Bolt, il fenomeno della velocità
  • ©Getty Images
    Sul red carpet Usain Bolt ha posato per i fotografi con un gruppo di ballerine caraibiche - Usain, vittoria con dedica a Rio 2016: per il mio popolo
  • ©Getty Images
    Nel film l'uomo più veloce del mondo racconta dei suoi successi, dei momenti difficili e dei duri allenamenti a cui si sottopone quotidianamente : “Volevo che le persone vedessero quanti sacrifici ho dovuto affrontare per arrivare dove sono adesso” ha spiegato in conferenza stampa l'atleta - Il profilo Instagram di Usain Bolt
  • ©Getty Images
    A sostenere lo sprinter giamaicano c'erano anche i suoi genitori, Jennifer e Wellesley Bolt - Bolt: sono il più grande, come Alì e Pelè
  • ©Getty Images
    I signori Bolt, che hanno spesso supportato il figlio dagli spalti durante le competizioni sportive, hanno sfilato sul tappeto rosso insieme a molti volti noti del mondo dello spettacolo - L'account Twitter di Bolt
  • ©Getty Images
    All'anteprima ha partecipato anche l'attrice messicana Salma Hayek - Salma Hayek, 50 anni in 20 foto
  • ©Getty Images
    Tra i presenti anche il cantante Sean Paul, giamaicano come Bolt - Il sito ufficiale di Sean Paul
  • ©Getty Images
    Usain Bolt ha ribadito di volersi ritirare dopo i Campionati del mondo del 2017, ma non sembra avere ancora le idee chiare sul suo futuro: "Forse mi dedicherò alla recitazione, non si può mai dire, ma il calcio è in cima alla mia lista"- La pagina ufficiale su internet del velocista giamaicano