Lucca Comics & Games, le mostre da non perdere. FOTO

Musica, giochi, cosplayer, film, ospiti importanti. E molte esposizioni interessanti dal mondo del fumetto, dell'illustrazione, dei cartoon. Da Zerocalcare a Kazuo Kamimura, passando per Frank Cho e Casty ecco alcuni appuntamenti da non perdere nella città toscana, che festeggia i 50 anni e si tinge di "gold"

  • Fumetti, videogames, cosplayer, musica, film, ospiti importanti, anteprime, presentazioni, dibattiti. Lucca Comics & Games quest’anno festeggia i 50 anni e per l’occasione si tinge di “gold”. Molte le mostre interessanti di questa edizione – Fumetti, musica, super ospiti: Lucca Comics festeggia 50 anni
  • L’edizione 2016 del Lucca Comics & Games è dal 28 ottobre al primo novembre – Foto di Mauro “Tiger” Santoro, fotografo ufficiale Lucca Comics & Games
  • Alcune delle mostre più belle dell’evento sono al Palazzo Ducale, a ingresso gratuito (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Le informazioni sulle mostre
  • Anche davanti alle opere, non mancano le foto dei visitatori in quella che è la posa “ufficiale” di quest’edizione: le mani che indicano un cinque e uno zero (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Le mostre dell'edizione 2016 in un video
  • Indica un cinque e uno zero anche l’eroina sul manifesto dell’edizione 2016: a disegnarlo è stato Zerocalcare (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Leggi l'articolo
  • A Zerocalcare (Michele Rech), uno degli ospiti di Lucca, è dedicata anche una personale. Fino al primo novembre, nella Sala degli Staffieri di Palazzo Ducale, si possono vedere alcune delle tavole originali di storie tratte dal blog, dalle graphic novel “La profezia dell’armadillo”, “Un polpo alla gola”, “Dimentica il mio nome” e dal “non-reportage” “Kobane Calling”. In mostra anche una selezione dei suoi primi lavori underground – Foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics
  • Palazzo Ducale, sempre fino al primo novembre, ospita anche la mostra di Frank Cho. È l’autore, tra l’altro, di “Liberty Meadows”. Oltre a una selezione dei suoi lavori a fumetti, in esposizione anche alcuni quadri dedicati a una delle sue principali fonti d’ispirazione: le donne (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Sky al Lucca Comics
  • Animali antropomorfi e ragazze pin-up, disegno cartoonesco mescolato alla sensualità dei personaggi femminili, riferimenti alla cultura pop americana, fino all’abbattimento della “quarta parete”: è questa la ricetta vincente di “Liberty Meadows”. Dal 2005 Cho ha iniziato a collaborare con Marvel realizzando la sua versione, svestita, di “Shanna the She-Devil” (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Leggi l'articolo
  • In mostra al Palazzo Ducale, fino al primo novembre, anche le tavole di Benjamin Chaud, ricche di personaggi indimenticabili e buffi animali, e i suoi schizzi e bozzetti. Per la gioia di illustratori, appassionati e soprattutto dei più piccoli (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Lucca Comics, l'invasione dei cosplayer. FOTO
  • Chaud è anche uno degli ospiti di questa edizione del Lucca Comics & Games (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Fumetti, musica, super ospiti: Lucca Comics compie 50 anni
  • L’edizione 2016 offre anche una mostra sul mondo surreale di Joan Cornellà, uno degli autori più controversi degli ultimi anni. È seguitissimo sui social, dove pubblica le sue ministorie senza parole. I suoi lavori, con il contrasto tra segno essenziale, colori piatti, vivi, decisi e le tematiche adulte e violente, creano un effetto straniante che non lascia indifferenti (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Le informazioni sulle mostre
  • “Casty, il mondo Disney fra tradizione e innovazione”: è questo il titolo di un’altra mostra, sempre al Palazzo Ducale e sempre fino al primo novembre, dedicata ad Andrea Castellan, uno degli autori più interessanti degli ultimi anni. Formatosi alla scuola di Silver, negli anni ‘90 realizza storie di Lupo Alberto e Cattivik. Nel 2003 approda alla Disney come sceneggiatore e da allora ha realizzato centinaia di tavole sia come autore di testi sia come autore completo. Casty è considerato oggi il miglior interprete del Topolino fumettistico, quello avventuroso e poliziesco – Foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics
  • A Lucca anche un omaggio al genio di Kazuo Kamimura (1940-1986), il “pittore dell’era Shōwa”, voce imprescindibile di una nouvelle vague del manga nata sul finire degli anni Sessanta, autore di alcune delle pagine più significative del fumetto giapponese. La Galleria Ammannati di Palazzo Ducale, fino al primo novembre, ospita una sua personale (per la prima volta fuori dal Giappone). La mostra si articola in tre sezioni (Amore, Eros, Vendetta e rancore) e offre anche una carrellata di ritratti femminili (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Il fumetto italiano in mostra a Roma. FOTO
  • C’è tempo fino al primo novembre per visitare, sempre al Palazzo Ducale, una mostra su Tony DiTerlizzi. L'artbook Realms, da cui trae ispirazione l’esposizione, raccoglie quasi 20 anni di illustrazioni al servizio del gioco di ruolo e della narrativa per l'infanzia. Tra creature fantastiche, mostri terrificanti ed eroi coraggiosi (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Hong Kong, va in scena l'Ani-Com & Games
  • “Il cinema a pennello” è un omaggio agli artisti che con le loro opere hanno accompagnato la storia del cinema italiano immortalando, con sapienza illustrativa e un segno inimitabile, le avventure e i volti celebri che tutti abbiamo visto sui manifesti cinematografici. Fino al 5 novembre, nelle sale della Fondazione Banca del Monte di Lucca (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Fumetti, musica, super ospiti: Lucca Comics compie 50 anni
  • Lucca, al museo di Villa Guinigi fino al primo novembre, ospita anche “Wall Italia”, la prima mostra italiana dedicata a “L'attacco dei giganti”, il manga pluripremiato ideato e illustrato da Hajime Isayama (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – I 30 anni di Dylan Dog
  • “La percezione dell'Iki” è una mostra nella Chiesa di San Francesco. “Iki” è un termine giapponese intraducibile in italiano: si riferisce a un concetto estetico che unisce bellezza e filosofia. Rendere concreto e visibile questo concetto è la sfida che si è posta Francesca Marina Costa, nel suo terzo ciclo di lavori dedicato alla cultura giapponese (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – Il fumetto italiano in mostra a Roma. Foto
  • Tra le altre mostre che fanno parte del programma di Lucca Comics & Games, ce n’è una dedicata a Zagor - Odissea Americana, il gioco di Luigi Ferrini e Daniele Ursini ispirato a una delle icone del fumetto italiano. Si tiene nell’anticamera della Sala Ingellis (foto dalla pagina Facebook di Lucca Comics) – La pagina Twitter del Lucca Comics
  • Le mostre dell’edizione 2016 del Lucca Comics sono tantissime e per tutti i gusti (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Le informazioni sulle mostre
  • In giro per Lucca si può incontrare anche l’HulkBuster di Iron Man a grandezza naturale (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Leggi l'articolo
  • Per festeggiare i 50 anni, l’edizione 2016 del Lucca Comics è ancora più ricca di eventi, mostre, incontri, presentazioni, dibattiti, anteprime (credits: Mauro “Tiger” Santoro) – Lucca Comics, l'invasione dei cosplayer. FOTO
  • E, come per gli anni passati, non mancano i cosplayer – Foto di Mauro “Tiger” Santoro, fotografo ufficiale Lucca Comics & Games