I 25 anni di "Nevermind", disco cult dei Nirvana. FOTO

Il 24 settembre 1991 usciva il secondo lavoro in studio della band di Seattle formata da Kurt Cobain, Dave Grohl e Krist Novoselic. L'album, entrato insieme alla sua copertina nella storia del rock, ha venduto oltre 30 milioni di copie nel mondo

  • Il 24 settembre 1991 usciva “Nevermind”, disco cult dei Nirvana che è diventato simbolo del movimento grunge ed è ritenuto uno degli album fondamentali degli anni Novanta e della storia del rock – Spotify e le canzoni immortali degli anni '90
  • “Nevermind” è il secondo album in studio dei Nirvana, il primo con la formazione Kurt Cobain (voce, chitarra), Dave Grohl (batteria) e Krist Novoselic (basso). Pubblicato dalla Geffen Records e prodotto da Butch Vig, ha venduto nel mondo oltre 30 milioni di copie e ha scalato le classifiche di diversi Paesi – I Nirvana e gli altri grandi del rock ritratti da Renaud Monfourny
  • La copertina di “Nevermind” è una delle più famose della storia del rock. Il bambino nell’immagine è Spencer Elden, fotografato a 4 mesi in una piscina di Pasadena, California, da Kirk Weddle. Il biglietto da un dollaro appeso all’amo da pesca è stato aggiunto in post-produzione. I genitori del piccolo ricevettero un compenso di circa 200 dollari – Dai Nirvana a Bjork, le copertine dipinte sul volto: FOTO
  • ©Kikapress.com
    “Nevermind” è stato registrato tra maggio e giugno del 1991 in California, ai Sound City Studios di Van Nuys. Il budget era di circa 65mila dollari. Né la band di Seattle né la casa discografica si aspettavano un tale successo: l’obiettivo era quello di raggiungere le 250mila copie – Dai Nirvana ai Kiss, leggende nella Rock'n Roll Hall of Fame
  • ©LaPresse
    A spingere l’album verso il successo è stato anche il primo singolo estratto: “Smells Like Teen Spirit”. La canzone raggiunse una popolarità strepitosa, grazie anche al video che veniva trasmesso da Mtv. Gli altri singoli estratti dall’album, anch’essi di successo, sono “Come as You Are”, “Lithium” e “In Bloom” – 27 cose da sapere su Kurt Cobain
  • ©LaPresse
    “Nevermind” è il disco di maggior successo commerciale dei Nirvana (nella foto, Kurt Cobain), considerato da molti il punto più alto della loro produzione artistica. Ha totalizzato 266 settimane nella classifica degli album di Billboard: ha debuttato alla posizione numero 144 poi, l’11 gennaio 1992, ha raggiunto il primo posto spodestando “Dangerous” di Michael Jackson dalla vetta – Spotify e le canzoni immortali degli anni '90
  • ©Getty Images
    Dave Grohl e Krist Novoselic (nella foto, 2013) sono i membri dei Nirvana ancora in vita. Kurt Cobain si è tolto la vita il 5 aprile 1994 nella sua casa di Seattle – Il fucile con cui si uccise Kurt Cobain, la polizia pubblica le foto
  • ©Kikapress.com
    Il titolo dell’album, “Nevermind”, è una denuncia contro l’atteggiamento che, secondo la band, dilagava tra molte persone: quello di dire “Non importa” di fronte a ciò che succede invece di agire in qualche modo – 27 cose da sapere su Kurt Cobain
  • ©Getty Images
    “L’ho ascoltato di recente, è un grande disco. Mi ha cambiato la vita, questo è sicuro”, ha detto qualche tempo fa di “Nevermind” Krist Novoselic (nella foto). E, anche se all’inizio l’album ha diviso la critica, ora molti sono concordi nel riconoscerne l’importanza. Non solo: in tanti ritengono che il disco continui a suonare bene nonostante i 25 anni passati – Dai Nirvana a Bjork, le copertine dipinte sul volto: FOTO
  • ©Getty Images
    “Nevermind” è formato da 12 tracce più una fantasma. Quasi tutte fanno ormai parte della storia del grunge e hanno contribuito ad avvicinare sempre più persone a questo genere, influenzando tanti musicisti (nella foto, un tributo ai Nirvana nel 2014) – "Nevermind" sul sito ufficiale dei Nirvana