Da Léon all’Oscar, i 35 anni di Natalie Portman. FOTO

L’attrice israeliana naturalizzata statunitense è nata il 9 giugno 1981. Lanciata giovanissima sul grande schermo da Luc Besson è diventata una delle star più richieste di Hollywood. In carriera ha vinto la statuetta dell’Academy come migliore attrice per “Black Swan” e due Golden Globes

  • ©Getty Images
    Natalie Portman compie 35 anni. L’attrice nata in Israele e naturalizzata statunitense è nata il 9 giugno 1981. Dal suo esordio con Léon è diventata una delle interpreti più richieste di Hollywood fino a conquistare l’Oscar nel 2011 per il suo ruolo in “Black Swan” - Un desiderio chiamato Natalie Portman
  • ©ANSA
    Natalie Portman, all’anagrafe Natalie Hershlag è nata a Gerusalemme il 9 giugno 1981. La sua famiglia si è trasferita negli Usa quando lei aveva 3 anni stabilendosi a Syosset, piccola cittadina di Long Island - Natalie Portman fa strage di supereroi
  • ©ANSA
    Sin da bambina ha studiato danza, passione iniziata quando aveva 6 anni. Per un periodo è stata modella fino a quando nel 1994 il regista Luc Besson le ha offerto una parte da protagonista nel film cult Léon - Natalie Portman, la più sexy del mondo per la rivista Playboy
  • Appena tredicenne, la Portman interpreta Mathilda, la vicina di casa di Léon, il sicario interpretato da Jean Reno, con cui instaura un rapporto di collaborazione e platonico amore. All’inizio del casting, l’attrice sembrava troppo giovane per la parte, ma Besson cambiò idea dopo averla vista recitare e scartando invece Liv Tyler, allora diciassettenne - L'attrice Natalie Portman è diventata mamma
  • ©Getty Images
    Il successo di questo esordio le ha fruttato la partecipazione ad altri film, sempre nei periodi estivi per non rinunciare alla scuola. Nel 1995 è apparsa in “Heat - La sfida”, “Tutti dicono I love you” di Woody Allen e “Mars Attacks!” di Tim Burton - Natalie Portman racconta il suo Cigno Nero
  • ©Getty Images
    La Portman è famosa anche per essere un’attrice dai tanti rifiuti e che sceglie con cura a quali film partecipare. A inizio carriera ha declinato ruoli in “Tempesta di ghiaccio” di Ang Lee, “Lolita” di Adrian Lyne, “Romeo+Giulietta” di Baz Luhrmann (per le scene di sesso) e “L’uomo che sussurrava ai cavalli” di Robert Redford - Natalie Portman racconta il suo Cigno Nero
  • ©ANSA
    Per tre anni non è apparsa in alcun film per dedicarsi a studio e teatro. Nel 1999 è tornata al cinema interpretando la Regina Padmè Amidala in “Star Wars - La minaccia fantasma” di George Lucas, che le ha dato fama mondiale. Ha ripreso il ruolo nella saga nei successivi episodi della trilogia - Natalie Portman fa strage di supereroi
  • Nel 2004 è stata una delle protagoniste di “Closer”, al fianco di Jude Law, Clive Owen e Julia Roberts. Nel film c’è una sua famosa scena di spogliarello con la parrucca rosa - Un desiderio chiamato Natalie Portman
  • ©ANSA
    Per il suo ruolo in “Closer” riceve una nomination agli Oscar e si aggiudica un Golden Globe come miglior attrice non protagonista, riconoscimento che le era sfuggito qualche anno prima per “La mia adorabile nemica” di Wayne Wang. Durante la lavorazione di questo film litigò col regista rifiutandosi di girare una scena di sesso - Natalie Portman, la più sexy del mondo per la rivista Playboy
  • ©ANSA
    Nel 2006 ha interpretato Every in “V per Vendetta”, ruolo che le è valso diversi premi e per il quale ha dovuto rasarsi a zero a un certo punto delle riprese. Altri film di questo periodo sono stati “L’ultimo inquisitore”, accanto a Bardem, e “Free Zone” di Amos Gitai, nel quale è una una ragazza israeliana in fuga da Gerusalemme - Un desiderio chiamato Natalie Portman
  • ©ANSA
    Nel 2007 ha interpretato “Hotel Chevalier”, con Jason Schwartzman, un prologo di 12 minuti del film “Il treno per Darjeeling” di Wes Anderson (nel quale appare in un cameo). In questo corto la Portman è apparsa per la prima volta senza veli - Natalie Portman fa strage di supereroi
  • ©ANSA
    Nel 2010 ha interpretato Nina Sayers, la protagonista di “Black Swan” (Il cigno nero nella versione italiana). Nel film è una talentuosa ballerina di danza classica costretta a modificare la sua tecnica ed il suo stesso carattere per poter ballare “Il lago dei cigni” - Natalie Portman racconta il suo Cigno Nero
  • ©ANSA
    La sua interpretazione le è valsa l’ambito Oscar come migliore attrice protagonista nel 2011 - La notte degli Oscar con il trionfo di Natalie Portman
  • ©ANSA
    Un mese prima la Portman si era portata a casa anche il Golden Globe come miglior attrice (il secondo della sua carriera) per il suo acclamato ruolo nel film di Darren Aronofsky - Natalie Portman racconta il suo Cigno Nero
  • ©Kikapress.com
    Sempre nel 2010 ha interpretato Jane Foster, la scienziata che fa innamorare Thor nell’omonimo film della Marvel. Ha ripreso il ruolo nel sequel tratto dal fumetto del 2013, “Thor: The Dark World” - Natalie Portman fa strage di supereroi
  • ©ANSA
    Dal 2011 è diventata il volto della Dior. Negli ultimi anni ha continuato a lavorare con grandi registi: nel 2015 Terrence Malick l’ha scelta come protagonista di “Knight of Cups”, insieme a Christian Bale - Natalie Portman, la più sexy del mondo per la rivista Playboy
  • La sua apparizione più recente sul grande schermo è nel western “Jane Got a Gun” di Gavin O’Connor in cui la Portman figura anche come produttrice - Un desiderio chiamato Natalie Portman
  • ©Kikapress.com
    Il prossimo progetto in cantiere, già in fase di riprese, è il film di Pablo Larrain nel quale la Portman interpreterà Jacqueline Kennedy nei giorni immediatamente successivi all’assassinio del marito - L'attrice Natalie Portman è diventata mamma
  • ©Kikapress.com
    Natalie Portman ha anche esordito come regista, nel 2009 con il corto “Eve” presentato a Venezia. Nel 2015 invece ha diretto, prodotto e interpretato il film “A Tale of Love and Darkness”, adattamento dell’autobiografia di Amos Oz in cui l’attrice interpreta la madre dello scrittore - Un desiderio chiamato Natalie Portman
  • ©Getty Images
    Per quanto riguarda la vita privata, Natalie Portman ha avuto una relazione con il cantante Devendra Banhart dopo aver partecipato al video della sua canzone “Carmensita”. Tra i due è finita nel settembre 2008 - Natalie Portman racconta il suo Cigno Nero
  • ©ANSA
    Nel 2009, sul set di “Black Swan” ha conosciuto il ballerino e coreografo Benjamin Millepied. I due si sono sposati il 4 agosto 2012, con una cerimonia a rito ebraico, a Big Sur, in California. Nel 2013 si sono trasferiti a Parigi, dove lui è direttore del Balletto dell’Opéra - La notte degli Oscar con il trionfo di Natalie Portman
  • ©Getty Images
    La coppia ha avuto un figlio, nato nel giugno 2011 e chiamato Aleph. Questa immagine del red carpet del Screen Actors Guild mostra la Portman col pancione a fine gennaio - L'attrice Natalie Portman è diventata mamma
  • ©ANSA
    La Portman è laureata in psicologia ad Harvard. Parla svariate lingue e supporta molte cause contro la fame nel mondo e la povertà. Dal 2003 è ambasciatrice per l'infanzia per l’Onu ed è una sostenitrice del Partito democratico - Natalie Portman fa strage di supereroi
  • ©ANSA
    Convinta vegetariana sin dall’infanzia, per oltre 20 anni, è poi diventata vegani e ha anche lanciato una linea di scarpe veg. Ha abbandonato tali scelte solo nel periodo della gravidanza - Natalie Portman, la più sexy del mondo per la rivista Playboy