Stefania Sandrelli, 70 anni tra cinema e televisione. FOTO

L’attrice nata a Viareggio il 5 giugno 1946 è stata protagonista di tanti film capolavoro: da "Divorzio all'italiana" a “C’eravamo tanto amati” passando per “Sedotta e abbandonata”. Alla vigilia del compleanno ha ricevuto il Nastro d’oro come riconoscimento alla carriera e Sky Cinema Classics le dedica una programmazione speciale

  • ©ANSA
    Stefania Sandrelli compie 70 anni. L’attrice toscana, una delle più amate e apprezzate del cinema italiano, è nata a Viareggio il 5 giugno 1946. Dagli esordi sul grande schermo da giovanissima ha recitato in film memorabili. Il 5 giugno Sky Cinema Classics le dedica una programmazione speciale - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    "Sono felice di essere così come sono e di aver avuto quella bella carriera, come ho voluto. Mi sento giovane come la Repubblica”, ha dichiarato pochi giorni fa, scherzando sulla coincidenza di date con l’anniversario del referendum - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • ©ANSA
    L’esordio al cinema è avvenuto a 15 anni grazie a “Gioventù di notte” di Mario Sequi e nello stesso anno Salce l’ha diretta ne “Il federale” accanto a Ugo Tognazzi. In questa foto risalente a quei mesi è a Cannes per un servizio fotografico - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • Nel 1961, appena sedicenne, è diventata una star grazie al ruolo di Angela in “Divorzio all’italiana”. Il regista Pietro Germi la scelse per interpretare la giovane cugina per cui perde la testa il protagonista Fefè Cefalù (uno straordinario Mastroianni) - Tutto il fascino di Stefania Sandrelli
  • Ancora un capolavoro di Germi, “Sedotta e abbandonata”, ha proiettato la Sandrelli nell’olimpo del cinema nel 1964, grazie al personaggio di Agnese - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    A 16 anni ha iniziato una relazione con Gino Paoli, all’epoca sposato, che fece molto scalpore nell’Italia di inizio anni Sessanta. Il cantautore le ha dedicato la celebre “Sapore di sale” e i due hanno avuto una figlia, Amanda, nata nel 1964 - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • Nel 1965 la Sandrelli è stata la protagonista di enorme successo in “Io la conoscevo bene”, altro film cult degli anni ’60. Nella pellicola di Antonio Pietrangeli interpreta Adriana, una ragazza che cerca di sfondare nel mondo dello spettacolo conoscendone i lati più squallidi - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • Altri suoi film di successo in questo periodo sono stati “L’immorale”, sempre di Germi, insieme a Ugo Tognazzi (nella foto) e “L’amante di Gramigna” di Carlo Lizzani - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • Bernardo Bertolucci l’ha voluta come protagonista in “Il conformista”, cult del 1970 (nella foto), accanto a Jean-Louis Trintignant. Nello stesso anno è nel cast di “Brancaleone alle crociate” di Monicelli - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • Nel 1974 è stata la protagonista femminile nel capolavoro di Ettore Scola “C’eravamo tanto amati”. Il personaggio di Luciana fa innamorare e litigare tra loro i vari Manfredi, Gassman e Satta Flores in una delle vette della commedia all’italiana - Tutto il fascino di Stefania Sandrelli
  • Ancora Bertolucci l’ha voluta nel 1976 per il suo kolossal storico “Novecento”, accanto agli emergenti De Niro e Depardieu - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    Nel 1980 è stata nel prestigioso cast de “La terrazza” di Scola. Il ruolo di Giovanna le è valso un Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista. Nel 1982, invece, ha preso parte al film campione d’incassi “Eccezzziunale veramente” accanto a Diego Abatantuono (nella foto) - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • A inizio anni ’80, nel pieno della fama, la Sandrelli ha fatto molto scalpore per aver partecipato ad alcune pellicole erotiche artistiche, in particolare “La chiave” di Tinto Brass - Stefania Sandrelli: la Chiave del desiderio
  • ©ANSA
    Nel 1987 è tornata a farsi dirigere da Ettore Scola nel bellissimo “La famiglia”. Il ruolo di Beatrice le è valso un Globo d’oro e la nomination come miglior attrice protagonista sia ai Nastri d’argento che ai David di Donatello - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • ©ANSA
    In questa fase della carriera tra i film da citare della Sandrelli si ricordano “Mignon è partita” (con cui ha vinto il David e il Nastro d’argento), “Il male oscuro” di Monicelli, “Evelina e i suoi figli” e “Per amore, solo per amore” (molto lodati dalla critica). Nel 1996 Bertolucci è tornata a dirigerla in “Io ballo da sola” (nella foto) - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    Tra il 1996 e il 2001 ha interpretato Margherita, la moglie di Gigi Proietti, nella fortunata serie tv “Il maresciallo Rocca”. Negli ultimi anni la Sandrelli ha partecipato a molti sceneggiati televisivi - Tutto il fascino di Stefania Sandrelli
  • ©ANSA
    Ancora Scola l’ha diretta nel 1999 in “La cena”, che le è valso l’ennesimo Nastro d’argento come attrice non protagonista - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    Questa immagine è della cerimonia dei David del 2001, quando la Sandrelli ha vinto il premio come attrice non protagonista per il suo ruolo ne “L’ultimo bacio” (per quel film ha vinto anche il Nastro d’argento). Ai David ha trionfato di nuovo (per la terza volta in carriera) l’anno seguente con “Figli/Hijos” - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo
  • ©ANSA
    Nel 2005 Stefania Sandrelli ha ricevuto il Leone d’Oro alla carriera alla mostra del Cinema di Venezia. Accanto a lei a ritirare il premio c’era la figlia Amanda - Stefania Sandrelli: la Chiave del desiderio
  • ©ANSA
    Nel 2009 la Sandrelli ha esordito alla regia con “Christine Cristina”, biografia della poetessa Cristina da Pizzano, nel quale ha scelto come protagonista proprio sua figlia Amanda. Nel 2010, poi, è stata nel cast del pluripremiato “La prima cosa bella” di Paolo Virzì (nella foto) - Cinema, Stefania Sandrelli debutta alla regia
  • ©ANSA
    Il ruolo di Anna in “La prima cosa bella” le ha fatto vincere il Nastro d’argento (il sesto in carriera) e il Globo d’oro (il suo terzo personale). La Sandrelli dal 2012 è anche stata nominata dall’ambasciata francese a Roma Chevalier dell’Ordre des Arts et des Lettres - "La prima cosa bella" di Virzì
  • ©ANSA
    Alcuni giorni fa, poco prima del 70esimo compleanno, Stefania Sandrelli ha ricevuto il Nastro d’oro, premio speciale nell’ambito della cerimonia dei Nastri al Quirinale. Il riconoscimento è stato assegnato prima di lei solo a Sophia Loren, Alberto Sordi, Michelangelo Antonioni, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo - Stefania Sandrelli fa 70 anni
  • ©ANSA
    Per quanto riguarda la sua vita personale, dopo le nozze nel 1972 con l’imprenditore romano Nicky Pende, durate 4 anni nei quali ha avuto un figlio, la Sandrelli è ormai da decenni impegnata con Giovanni Soldati, suo storico compagno di vita. Per il giorno del compleanno lui le ha organizzato una festa in uno storico locale romano - Stefania Sandrelli, un mito senza tempo