“So Real”, i ritratti di Jeff Buckley in mostra a Bologna

La galleria Ono Arte Contemporanea ospita fino all’11 giugno un’esposizione personale di Merri Cyr, fotografa ufficiale del cantautore californiano che ha seguito e immortalato, dagli esordi fino alla tragica scomparsa, sia nelle apparizioni pubbliche che nei momenti più privati. FOTO

  • Gli scatti più intimi di Jeff Buckley sono in mostra a Bologna. “Jeff Buckley. So Real” è il titolo dell’esposizione che la galleria ONO Arte Contemporanea dedica dal 12 maggio all’11 giugno alle immagini di Merri Cyr, la fotografa ufficiale del cantautore californiano (© Copyright Merri Cyr Photography) - Sonicamerica, le rockstar in posa raccontate da Guido Harari
  • La mostra riprende il titolo della quinta traccia dell’album capolavoro “Grace”, del 1994, unico disco in studio uscito mentre Buckley era ancora in vita (© Copyright Merri Cyr Photography) -   "Stardust", i divi ritratti da David Bailey in mostra. FOTO
  • Questo scatto realizzato da Merri Cyr è diventato la copertina dell’album “Grace”, disco acclamato da pubblico e critica che contiene la celebre cover di “Hallelujah” di Leonard Cohen (© Copyright Merri Cyr Photography) - I grandi del rock ritratti da Renaud Monfourny
  • La mostra, patrocinata dal Comune di Bologna e visitabile fino all’11 giugno, è composta di 22 fotografie in diversi formati (© Copyright Merri Cyr Photography) - Pop Icons, gli scatti alle celebrità di Terry O'Neill. FOTO
  • Nato nel 1966 in California, Jeff Buckley era figlio del cantante e cantautore Tim Buckley e della violoncellista Mary Guibert. A fine anni ’80 si è trasferito a New York dove ha iniziato una lunga gavetta in locali come il Sin-é e l'East Village (© Copyright Merri Cyr Photography) - "Imagine", musicisti e concerti leggendari in mostra. FOTO
  • La collaborazione tra Buckley e Cyr è nata casualmente nel 1992, quando il direttore della rivista “Paper”, per cui la fotografa stava lavorando, le ha commissionato un servizio per un breve articolo su Buckley, artista che a lei era praticamente sconosciuto (© Copyright Merri Cyr Photography) - Sonicamerica, le rockstar in posa raccontate da Guido Harari
  • “Emanava un fascino e un’empatia così immediati che ritrarlo era fantastico”, ha spiegato la fotografa. “Fin da subito ho percepito in lui una propensione al gioco e alla sperimentazione che rendeva il servizio fotografico una specie di avventura” (© Copyright Merri Cyr Photography) - "Stardust", i divi ritratti da David Bailey in mostra. FOTO
  • Dopo quella prima session nell’appartamento di Jeff Buckley nel Lower East Side, il cantante decise immediatamente di reclutarla come fotografa ufficiale dei suoi dischi e delle sue tournée. In poco tempo, armata di macchina fotografica, Merri fu libera di fotografare ogni istante pubblico e privato di quella vita on the road (© Copyright Merri Cyr Photography) - I grandi del rock ritratti da Renaud Monfourny
  • Da questo rapporto ha preso vita una delle collaborazioni artistiche tra le più solide nella storia della musica, all’insegna della fiducia reciproca. Fino alla prematura scomparsa di Jeff, avvenuta nel 1997 a causa di un incidente nelle acque del Wolf River, nei pressi di Memphis (© Copyright Merri Cyr Photography) - "Le 100 facce della musica italiana" immortalate da Gastel
  • Le foto di Merri Cyr hanno tracciato e accompagnato l’ascesa di Buckley verso il successo e documentato la sua rapidissima carriera, offrendo una visione personale di uno dei più misteriosi e tormentati musicisti di tutti i tempi (© Copyright Merri Cyr Photography) - Sonicamerica, le rockstar in posa raccontate da Guido Harari