Orsi polari, foreste e cascate: le foto del Sony World Photographer

Sono stati annunciati gli scatti che hanno vinto i premi 2016 nella categoria Open e Youth del più partecipato concorso fotografico del mondo. Tra i trionfatori anche un bimbo italo-georgiano che studia alla scuola britannica di Milano. LE FOTO

  • Un orso polare esce dall'acqua e si libera delle gocce in eccesso. L'attimo, catturato da Michaela Smidova della Repubblica Ceca, ha vinto il premio nella categoria “Natura e fauna” nella sezione “Open” del Sony World Photographer of the Year 2016. Credit: Michaela Smidova - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Il nonno riposa, il nipotino è pronto a svegliarlo saltandogli sulle gambe. La gioia pura del bimbo pronto a compiere la sua impresa è valsa a questo scatto il premio nella categoria “Sorriso”. Credit: Alex Ingle - Francesco Cito, tutto il mondo in un clic
  • Questa foto, vincitrice nella categoria “Persone”, è stata scattata nell'aprile 2015 a Cuba dove due donne cercavano refrigerio a una temperatura che aveva raggiunto i 40 gradi centigradi. Credit: Alexandre Meneghini - Routine is fantastic, donne in fuga dalla guerra
  • Le foto realizzate in situazioni di scarsa illuminazione sono tra le più difficili ma anche tra le più suggestive. Lo testimonia questo scatto, vincitore nella categoria “Low Light” che riprende delle lucciole in una foresta giapponese. Credit: Kei Nomiyama - Ladies for human righs, mostra a Bologna
  • Un negozio di lampade in Vietnam. E' questo lo scatto, realizzato da un fotografo malese, che ha vinto il premio nella categoria “Arte e cultura” del Sony World of Photographer of the Year Award. Credit: Swee Choo Oh - Le mulieres di Milo Manara in mostra a Salerno
  • Ad una prima occhiata è difficile dire di che cosa si tratta. Se si guarda più attentamente si può scoprire che questo scatto, vincitore nella categoria Architettura, inquadra il Central Park a New York. Ovviamente si tratta di una foto aerea. Credit: Filip Wolak - Wildlife Photographer of the Year: la Natura in mostra. FOTO
  • La foto vincitrice nella categoria “Viaggi” viene dalla Slovenia e racconta di un paesaggio suggestivo fatto di colori, campi e tralicci. Credit: Andrej Tarfila - Le immagini del pianeta terra in mostra
  • Una scena onirica, quasi metafisica che potrebbe uscire da un quadro di De Chirico. La foto, intitolata “Obsolescenza programmata” ha vinto il premio nella categoria “Enhanced”. Credit: Pedro Diaz Molins - Smithsonian Institution, natura e animali: le immagini più belle
  • Potrebbe sembrare un quadro. Invece si tratta di una foto che ritrae due uccelli sorpresi da un'onda in Thailandia. L'immagine ha vinto il premio nella categoria “Secondo spaccato” riservata a scatti che colgono attimi fuggevoli. Credit: Chaiyot Chanyam - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Il Goðafoss è una delle cascate più famose e spettacolari dell'Islanda. Non a caso questo scatto ha vinto il premio nella categoria “Panoramiche”. Credit: Markus Van Hauten - Il pranzo delle balene nel Golfo di Thailandia
  • C'è anche un po' di Italia nei premi della sezione “Giovani”. Nella categoria “Ambiente” ha vinto infatti la dodicenne italo-georgiana Anais Stupka che studia presso la scuola britannica di Milano. Credit: Anais Stupka - Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2014
  • Un padre toglie il sale dal corpo del figlio dopo un bagno nel Lago di Urmia nell'Azerbaijan occidentale in Iran. La foto ha vinto il premio nella categoria “Culture” della sezione “Giovani” del Sony World Photographer of the Year 2016. Credit: Sepehr Jamshidi - Olanda, il debutto dei piccoli ghepardi
  • Questo ritratto di Sarah è stato scattato da Sam Delaware, suo fratello, in un giorno di inverno nel Maine. L'immagine ha vinto il premio nella categoria “Ritratti” della sezione “Giovani”. Credit: Sam Delaware - Berlino, cani e gatti in mostra per la mostra degli animali