Bologna, dopo le polemiche apre la mostra dedicata alla street art

Palazzo Pepoli ospita fino al 26 giugno un'esposizione collettiva sull'arte di strada con opere tra gli altri di Banksy, Obey, Keith Haring. Presenti anche alcuni "strappi" dell'artista italiano Blu, che pochi giorni fa ha cancellato i suoi murales dalla città in segno di protesta contro la commercializzazione di questa forma d'arte. FOTO

  • Bologna ha inaugurato a Palazzo Pepoli la mostra “Street art Banksy&Co. - L'arte allo stato urbano”, dedicata all’arte di strada, con grandi nomi esposti come Banksy, Obey, Keith Haring. L’apertura dell’esposizione è stata preceduta da giorni di polemiche per l’eclatante protesta dello street artist italiano Blu che ha cancellato le sue opere dai muri del capoluogo emiliano -
    ©ANSA
    Bologna ha inaugurato a Palazzo Pepoli la mostra “Street art Banksy&Co. - L'arte allo stato urbano”, dedicata all’arte di strada, con grandi nomi esposti come Banksy, Obey, Keith Haring. L’apertura dell’esposizione è stata preceduta da giorni di polemiche per l’eclatante protesta dello street artist italiano Blu che ha cancellato le sue opere dai muri del capoluogo emiliano - Cheap Festival, street poster art per le strade di Bologna
  • Lo street artist Blu, che aveva già cancellato suoi murales a Berlino, ha cancellato i suoi dipinti anche a Bologna (qui uno dei suoi più famosi, “La battaglia” al centro sociale Xm24). La decisione di Blu è un segno di protesta contro la commercializzazione della street art e della mostra bolognese, nella quale tra l’altro ci sono anche un paio di sue creazioni “strappate” dai muri -
    ©ANSA
    Lo street artist Blu, che aveva già cancellato suoi murales a Berlino, ha cancellato i suoi dipinti anche a Bologna (qui uno dei suoi più famosi, “La battaglia” al centro sociale Xm24). La decisione di Blu è un segno di protesta contro la commercializzazione della street art e della mostra bolognese, nella quale tra l’altro ci sono anche un paio di sue creazioni “strappate” dai muri - Sand, Sea & Spray, in scena la street art
  • L’esposizione bolognese ha però aperto regolarmente dopo le forti polemiche e sarà in mostra fino al 26 giugno a Palazzo Pepoli. L'obiettivo è raccontare nella sua evoluzione, interezza e spettacolarità l'arte di strada nelle sue diverse forme -
    ©ANSA
    L’esposizione bolognese ha però aperto regolarmente dopo le forti polemiche e sarà in mostra fino al 26 giugno a Palazzo Pepoli. L'obiettivo è raccontare nella sua evoluzione, interezza e spettacolarità l'arte di strada nelle sue diverse forme - Dalla street art a Obama, le opere di Obey in mostra. FOTO
  • Tra le opere, organizzate in un percorso articolato su tre temi - la città dipinta, la città scritta, la città trasformata - lavori prodotti per il mercato e pezzi provenienti dalla strada di autori come Banksy, il duo brasiliano Os Gemeos, Ericailcane, Keith Haring, Cuoghi Corsello e Dran -
    ©ANSA
    Tra le opere, organizzate in un percorso articolato su tre temi - la città dipinta, la città scritta, la città trasformata - lavori prodotti per il mercato e pezzi provenienti dalla strada di autori come Banksy, il duo brasiliano Os Gemeos, Ericailcane, Keith Haring, Cuoghi Corsello e Dran - Parigi, poster e false pubblicità sul clima alle fermate dei bus
  • "È la più grande mostra in Europa su questa materia - ha detto il presidente di Genus Bononiae, l'ex rettore Fabio Roversi Monaco (qui nella foto), tra i principali promotori dell'iniziativa - e che non sia così banale è dimostrato dal fatto che ha sollevato un dibattito che prima non c’era" -
    ©ANSA
    "È la più grande mostra in Europa su questa materia - ha detto il presidente di Genus Bononiae, l'ex rettore Fabio Roversi Monaco (qui nella foto), tra i principali promotori dell'iniziativa - e che non sia così banale è dimostrato dal fatto che ha sollevato un dibattito che prima non c’era" - Google Street View, sempre più street art
  • In mostra anche alcuni “strappi” dell’italiano Blu, presi da alcuni muri di Bologna come il grande murale delle ex Officine Casaralta e quello della facciata delle ex Officine Cevolani (in foto il suo lavoro “Dal fumetto allo stop-motion”) -
    ©ANSA
    In mostra anche alcuni “strappi” dell’italiano Blu, presi da alcuni muri di Bologna come il grande murale delle ex Officine Casaralta e quello della facciata delle ex Officine Cevolani (in foto il suo lavoro “Dal fumetto allo stop-motion”) - "Women are heroes", l'omaggio alle donne negli scatti di JR
  • Sull’azione di Blu, Roversi ha commentato: "Lo street artist che decide di distruggere quello che lui stesso ha creato ha una sua coerenza sulla quale non mi permetto di esprimere una valutazione, tanto meno negativa” (in foto “Uomo al computer di spalle”, sempre di Blu) -
    ©ANSA
    Sull’azione di Blu, Roversi ha commentato: "Lo street artist che decide di distruggere quello che lui stesso ha creato ha una sua coerenza sulla quale non mi permetto di esprimere una valutazione, tanto meno negativa” (in foto “Uomo al computer di spalle”, sempre di Blu) - Berlino: tre palazzi per un murale da 22mila metri quadri
  • Tra le opera in mostra anche l’irriverente “Queen Victoria” di Bansky. Il mondo artistico e culturale bolognese è da mesi in subbuglio attorno alla mostra di Palazzo Pepoli che propone 250 pezzi di street art -
    ©ANSA
    Tra le opera in mostra anche l’irriverente “Queen Victoria” di Bansky. Il mondo artistico e culturale bolognese è da mesi in subbuglio attorno alla mostra di Palazzo Pepoli che propone 250 pezzi di street art - Banksy, retrospettiva non autorizzata a Londra. LE FOTO
  • L’esposizione è stata prodotta e organizzata da Fondazione Carisbo, Genus Bononiae e Arthemisia Group. La mostra è curata da Luca Ciancabilla, Christian Omodeo e Sean Corcoran per la sezione dedicata a New York -
    ©ANSA
    L’esposizione è stata prodotta e organizzata da Fondazione Carisbo, Genus Bononiae e Arthemisia Group. La mostra è curata da Luca Ciancabilla, Christian Omodeo e Sean Corcoran per la sezione dedicata a New York - Mostre, apre a Parigi il tempio della street art
  • A Palazzo Pepoli il vernissage si è tenuto regolarmente e le proteste sono rimandate. Nei prossimi giorni al centro sociale Xm24 ci sarà un contro-evento con concerti, reading e bombolette il cui ricavato sarà destinato alle spese legali per le denunce ricevute dai giovani che hanno aiutato Blu a scomparire da Bologna -
    ©ANSA
    A Palazzo Pepoli il vernissage si è tenuto regolarmente e le proteste sono rimandate. Nei prossimi giorni al centro sociale Xm24 ci sarà un contro-evento con concerti, reading e bombolette il cui ricavato sarà destinato alle spese legali per le denunce ricevute dai giovani che hanno aiutato Blu a scomparire da Bologna - Rainworks!, e la street art si vede solo quando piove
  • Le opere esposte provengono da varie città del mondo. Prima del gesto di Blu (uno dei più noti fra gli artisti esposti), la mostra era stata violentemente criticata da numerosi artisti ed esperti -
    ©ANSA
    Le opere esposte provengono da varie città del mondo. Prima del gesto di Blu (uno dei più noti fra gli artisti esposti), la mostra era stata violentemente criticata da numerosi artisti ed esperti - Banksy, l’opera Kissing Coppers venduta per 575mila dollari
  • Secondo le critiche, le opere esposte sono decontestualizzate e, in alcuni casi, staccate dai muri sulle quali erano state realizzate senza il permesso dei diretti interessati (BLU artwork “Senza titolo”) -
    ©ANSA
    Secondo le critiche, le opere esposte sono decontestualizzate e, in alcuni casi, staccate dai muri sulle quali erano state realizzate senza il permesso dei diretti interessati (BLU artwork “Senza titolo”) - Parigi, street art al posto dei lucchetti dell’amore. FOTO
  • Tra le critiche, anche quella di voler museificare un'arte nata in strada per protestare contro più di una caratteristica della cultura dominante: dall'arte ufficiale sempre più stretta da logiche di mercato fino alla rivendicazione di una cultura che nasce in strada proprio per esprimere chi lì ci vive (in foto, “Kill people” di Banksy) -
    ©ANSA
    Tra le critiche, anche quella di voler museificare un'arte nata in strada per protestare contro più di una caratteristica della cultura dominante: dall'arte ufficiale sempre più stretta da logiche di mercato fino alla rivendicazione di una cultura che nasce in strada proprio per esprimere chi lì ci vive (in foto, “Kill people” di Banksy) - La Street Art di Banksy conquista la Grande Mela. LE FOTO
  • I curatori della mostra hanno replicato sostenendo che la loro intenzione è quella di salvaguardare queste opere e tramandarle ai posteri (in foto, il lavoro “Rubik bad” dell’artista Invader) -
    ©ANSA
    I curatori della mostra hanno replicato sostenendo che la loro intenzione è quella di salvaguardare queste opere e tramandarle ai posteri (in foto, il lavoro “Rubik bad” dell’artista Invader) - Google Street View, sempre più street art
  • La mostra sarà visitabile a Palazzo Pepoli, Bologna, fino al 26 giugno (in foto, “Separe, con animali e buco per fotografia in posa” realizzata da Ericailcane) -
    ©ANSA
    La mostra sarà visitabile a Palazzo Pepoli, Bologna, fino al 26 giugno (in foto, “Separe, con animali e buco per fotografia in posa” realizzata da Ericailcane) - #SprayForParis, street art per Parigi. STORIFY
  • Le opere di Blu in mostra sono sette. Ma lo street artist di Senigallia, alcuni giorni fa, dopo aver già  cancellato suoi murales a Berlino, ha deciso di far scomparire anche tutti i suoi lavori disseminati per Bologna -
    ©ANSA
    Le opere di Blu in mostra sono sette. Ma lo street artist di Senigallia, alcuni giorni fa, dopo aver già cancellato suoi murales a Berlino, ha deciso di far scomparire anche tutti i suoi lavori disseminati per Bologna - Cheap Festival, street poster art per le strade di Bologna
  • Sul proprio blog Blu ha commentato: "A Bologna non c'è più Blu e non ci sarà più finché i magnati magneranno. Per ringraziamenti o lamentele sapete a chi rivolgervi". Il collettivo di scrittori Wu Ming ha rilanciato l'evento spiegando che si tratta di "un'azione contro il ricco e potente che porta via la street art dalla strada” -
    ©ANSA
    Sul proprio blog Blu ha commentato: "A Bologna non c'è più Blu e non ci sarà più finché i magnati magneranno. Per ringraziamenti o lamentele sapete a chi rivolgervi". Il collettivo di scrittori Wu Ming ha rilanciato l'evento spiegando che si tratta di "un'azione contro il ricco e potente che porta via la street art dalla strada” - Le parole della street art. Giro del mondo fotografico
  • A Berlino lo street artist Blu, segnalato nel 2011 dal Guardian fra i primi dieci al mondo, cancellò due grandi murales. A Bologna ha fatto sparire tutti i suoi dipinti grazie a una squadra di imbianchini, all'opera anche per lo 'scrostamento' dei muri -
    ©ANSA
    A Berlino lo street artist Blu, segnalato nel 2011 dal Guardian fra i primi dieci al mondo, cancellò due grandi murales. A Bologna ha fatto sparire tutti i suoi dipinti grazie a una squadra di imbianchini, all'opera anche per lo 'scrostamento' dei muri - Cheap Festival, street poster art per le strade di Bologna
  • Chi appoggia Blu parla anche di "privatizzazione", non solo della street art, ma di "un pezzo di città", costretta a cambiare anima. Qualche 'ripulitore' è stato denunciato -
    ©ANSA
    Chi appoggia Blu parla anche di "privatizzazione", non solo della street art, ma di "un pezzo di città", costretta a cambiare anima. Qualche 'ripulitore' è stato denunciato - Mostre, apre a Parigi il tempio della street art
  • La decisione di Blu, critica sociale contro la museificazione dell'arte di strada, secondo molti ha avuto come conseguenza l’aver dato, con la sua azione, ancora più visibilità alla mostra contro cui sta protestando -
    ©ANSA
    La decisione di Blu, critica sociale contro la museificazione dell'arte di strada, secondo molti ha avuto come conseguenza l’aver dato, con la sua azione, ancora più visibilità alla mostra contro cui sta protestando - Berlino: tre palazzi per un murale da 22mila metri quadri