Cats, il musical dei record torna in Italia: FOTO

Arriva a Milano, al Teatro degli Arcimboldi, in versione originale il leggendario spettacolo che debuttò a Londra nel 1981. Con una colonna sonora, che contiene la celebre “Memory”, coreografie e costumi spettacolari, è stato tradotto in 15 lingue e rappresentato in più di trenta Paesi

  • Arriva a Milano al Teatro degli Arcimboldi il tour italiano di "Cats", il leggendario musical che ha battuto ogni record di longevità, spettatori e incassi. Foto: Alessandro Pinna
  • "Cats" torna in Italia nella sua versione originale inglese con orchestra dal vivo. Foto: Alessandro Pinna
  • Un’incredibile colonna sonora che include l’indimenticabile "Memory", scenografie spettacolari, splendidi costumi e coreografie mozzafiato. Tutto questo è "Cats". Foto: Alessandro Pinna
  • “Let the Memory Live Again – tour 2016” sarà in Italia per solo cinque settimane, fino al 20 marzo 2016. Foto: Alessandro Pinna
  • "Cats", musical di Andrew Lloyd Webber del 1981, è uno dei più famosi musical al mondo. Foto: Alessandro Pinna
  • "Cats" ha battuto tutti i record. E’ stato visto da oltre 73 milioni di persone e ha affascinato il pubblico in oltre 30 paesi in tutto il mondo. Foto: Alessandro Pinna
  • La trama dello show è basata sul libro di Thomas Stearns Eliot “Old Possum’s Book of Practical Cats”, raccolta di poesie nella quale i gatti sono i protagonisti. Foto: Alessandro Pinna
  • Fin dal suo primo debutto nel West End nel lontano 1981, "Cats" è diventato uno dei musical più noti e amati nel mondo incassando più di un miliardo di sterline. E' stato tradotto in 15 lingue. Foto: Alessandro Pinna
  • Il tour italiano, organizzato da Bags Live oltre a Milano, dopo Genova e Torino, arriva a Milano dal 2 al 6 marzo per poi fare tappa a Bari e a Bologna. Foto: Alessandro Pinna
  • Nel cast anche l’italiano Greg Castiglioni che interpreterà i ruoli di Gus (il gatto del teatro), di Bustopher Jones (il gatto gourmet che passa le sue giornate al ristorante) e di Growltiger (il gatto pirata). Foto: Alessandro Pinna