The Hateful Eight, aspettando gli 8 di Quentin Tarantino: FOTO

La pellicola, presentata in anteprima nel mitico Teatro 5 di Federico Fellini a Cinecittà, uscirà nelle sale italiane il 4 febbraio. Il film ha ricevuto tre nomination all'Oscar nelle categorie: migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh), migliore Colonna Sonora Originale (Ennio Morricone: GUARDA L'INTERVISTA) e miglior Fotografia (Robert Richardson). La censura in India taglia alcune scene

  • E pensare che l'inferno a otto voci di 'The Hateful Eight', l'ottavo film di Quentin Tarantino, inizia con un sofferente Cristo in croce sulle note di Ennio Morricone e nel candido paesaggio innevato di Telluride (Colorado) -
    ©ANSA
    E pensare che l'inferno a otto voci di 'The Hateful Eight', l'ottavo film di Quentin Tarantino, inizia con un sofferente Cristo in croce sulle note di Ennio Morricone e nel candido paesaggio innevato di Telluride (Colorado) - Golden Globe, trionfano The Revenant e Morricone. FOTO
  • Per epicizzare il tutto, il film che arriverà in sala il 4 febbraio con 01, è stato poi  girato in pellicola 70 mm e con lenti anamorfiche Panavision, una tecnica utilizzata solo da qualche lungometraggio tra gli anni Cinquanta e Sessanta –
    ©ANSA
    Per epicizzare il tutto, il film che arriverà in sala il 4 febbraio con 01, è stato poi girato in pellicola 70 mm e con lenti anamorfiche Panavision, una tecnica utilizzata solo da qualche lungometraggio tra gli anni Cinquanta e Sessanta – Mattarella a Tarantino: contro crisi non basterebbe Mr.Wolf
  • Insomma una specie di lente di ingrandimento per questo straordinario western in cui tutti sono cattivi e senza pietà, in cui si usa comunemente la parola nigger - solo la punta dell'iceberg di un razzismo diffuso e allargato - e dove non manca un impianto teatrale con risvolti gialli che ricorda i Dieci piccoli indiani –
    ©ANSA
    Insomma una specie di lente di ingrandimento per questo straordinario western in cui tutti sono cattivi e senza pietà, in cui si usa comunemente la parola nigger - solo la punta dell'iceberg di un razzismo diffuso e allargato - e dove non manca un impianto teatrale con risvolti gialli che ricorda i Dieci piccoli indiani – Cinema, Quentin Tarantino: "Mi ritiro dopo il decimo film"
  • Ambientato qualche anno dopo la fine della guerra civile, The Hateful Eight ha come protagonisti "otto maledetti" viaggiatori bloccati dalla neve presso un emporio, nel cuore del Wyoming –
    Ambientato qualche anno dopo la fine della guerra civile, The Hateful Eight ha come protagonisti "otto maledetti" viaggiatori bloccati dalla neve presso un emporio, nel cuore del Wyoming – Le scene migliori di Tarantino diventano quadri
  • Sul razzismo, che insieme alle armi è uno dei motivi centrali di quest'ultimo film di Tarantino, due frasi chiave. Ovvero il punto di vista del bianco "Quando i negri hanno paura i bianchi sono al sicuro" e  quello del nero, "Unico momento in cui i neri sono al sicuro è quando i bianchi sono disarmati" –
    ©ANSA
    Sul razzismo, che insieme alle armi è uno dei motivi centrali di quest'ultimo film di Tarantino, due frasi chiave. Ovvero il punto di vista del bianco "Quando i negri hanno paura i bianchi sono al sicuro" e quello del nero, "Unico momento in cui i neri sono al sicuro è quando i bianchi sono disarmati" – Se Tarantino diventa arte
  • Frase cult del film  in corsa per tre Oscar (Ennio Morricone per le musiche, Jennifer Jason Leigh, attrice non protagonista e Robert Richardson, fotografia)  quella finale: "tutti i bastardi meritano di essere impiccati, ma i grandi bastardi sono quelli che impiccano" -
    Frase cult del film in corsa per tre Oscar (Ennio Morricone per le musiche, Jennifer Jason Leigh, attrice non protagonista e Robert Richardson, fotografia) quella finale: "tutti i bastardi meritano di essere impiccati, ma i grandi bastardi sono quelli che impiccano" - Django Unchained: le immagini del film
  • Il film ha ricevuto tre nomination all'Oscar nelle categorie: migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh), migliore Colonna Sonora Originale (Ennio Morricone) e miglior Fotografia (Robert Richardson) -
    Il film ha ricevuto tre nomination all'Oscar nelle categorie: migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh), migliore Colonna Sonora Originale (Ennio Morricone) e miglior Fotografia (Robert Richardson) - Golden Globe, trionfano The Revenant e Morricone. FOTO
  • Censura in India  -  Per ottenere l'autorizzazione a proiettare nelle sale indiane, con l'avvertenza "solo per adulti", l'ultimo film di Quentin Tarantino 'The Hateful Eight', la distribuzione ha dovuto operare 45 tagli di immagini e parole, accorciando quindi l'opera di un minuto e 34 secondi -
    Censura in India - Per ottenere l'autorizzazione a proiettare nelle sale indiane, con l'avvertenza "solo per adulti", l'ultimo film di Quentin Tarantino 'The Hateful Eight', la distribuzione ha dovuto operare 45 tagli di immagini e parole, accorciando quindi l'opera di un minuto e 34 secondi - Supereroi, grandi saghe e cartoni animati: i film più attesi del 2016
  • Il film ha ricevuto tre nomination all'Oscar nelle categorie: migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh), migliore Colonna Sonora Originale (Ennio Morricone) e miglior Fotografia (Robert Richardson)-
    Il film ha ricevuto tre nomination all'Oscar nelle categorie: migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh), migliore Colonna Sonora Originale (Ennio Morricone) e miglior Fotografia (Robert Richardson)- Uma Thurman, la musa di Tarantino
  • Una foto di scena tratta dal nuovo film di Quentin Tarantino 'The Hateful Eight' scritto e diretto da Quentin Tarantino, ed interpretato da Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demián Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern -
    ©ANSA
    Una foto di scena tratta dal nuovo film di Quentin Tarantino 'The Hateful Eight' scritto e diretto da Quentin Tarantino, ed interpretato da Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demián Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern - Cinema, Quentin Tarantino: "Mi ritiro dopo il decimo film"