Omaggio a Scola, Giannini: Ettore era la gioia, il piacere di vivere

"Mi dovete festeggiare alla Casa del cinema, come fosse una festa": questa la volontà del cineasta, che viene salutato in una camera ardente allestita a Villa Borghese. Tra i presenti, anche una commossa Sophia Loren e Giorgio Napolitano, che afferma: è colui che ha rappresentato meglio l'evoluzione e l'involuzione del nostro Paese. VIDEO

  • ©ANSA
    21 gennaio 2016: alla Casa del Cinema di Roma l'omaggio alla salma di Ettore Scola - Tutti i video
  • ©ANSA
    "Per me è stato un maestro di vita e devo a lui l'aver cominciato a fare questo lavoro al cinema. Ha sempre raccontato nei film il suo impegno, è il regista che nel modo più semplice ci ha parlato della vita dell'Italia e degli italiani": queste le parole di Giancarlo Giannini nel giorno dell'omaggio a Ettore Scola Il ricordo dell'attore
  • ©ANSA
    Alla camera ardente di Ettore Scola, alla Casa del Cinema di Roma, si sono presentati in tanti per rendere omaggio al grande regista - Cinema in lutto
  • ©ANSA
    E' davvero un fiume costante di gente, tutto il mondo del cinema ma anche tantissime persone comuni, quello che ininterrottamente affolla la Casa del cinema a Villa Borghese dove è stata allestita la camera ardente Addio al maestro del cinema
  • E' la testimonianza di un amore e di una nostalgia profondi verso un grande uomo di cinema, ma anche di una personalità in cui si riconosce anche oggi la parte migliore della società civile La morte del regista sui giornali francesi
  • ©ANSA
    Da Sophia Loren, molto commossa ed entrata da un ingresso secondario per evitare i cronisti, a Giorgio Napolitano, da Nicola Zingaretti a Paolo Virzì, da Walter Voltroni a Enrico Lucherini: è grande la partecipazione del mondo dello spettacolo e delle istituzioni, ma anche della gente comune, alla camera ardente di Ettore Scola, allestita, per volontà dello stesso regista, alla Casa del Cinema di Roma Il saluto su Twitter
  • ©ANSA
    Tutti quanti, con la loro presenza, hanno voluto rendere omaggio al grande regista morto la sera del 19 gennaio - Le locandine dei suoi film
  • ©ANSA
    Da 'C'eravamo tanti amati' a 'Una giornata particolare' passando per 'Brutti, sporchi e cattivi' a 'La famiglia', sono tanti i capolavori firmati dal regista che hanno segnato la storia del cinema italiano, le cui immagini vengono proiettate sullo schermo della Casa del Cinema dietro alla bara - L'album fotografico per ricordare il maestro del Cinema
  • ©ANSA
    Tanti anche gli esponenti politici arrivati alla Casa del cinema a Villa Borghese. Nella foto Laura Boldrini Si è spento a 84 anni
  • "Scola è il regista che ha rappresentato meglio l'evoluzione e l'involuzione del nostro Paese. Per me era anche un vero amico, per avere il senso della sua grandezza basta aver rivisto ieri sera 'Una giornata particolare'. E' stato uno dei principali protagonisti di una stagione straordinaria del cinema italiano". Lo ha detto l'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, uscendo dalla camera ardente del cineasta alla Casa del Cinema di Roma - Maestro di film indimenticabili
  • ©ANSA
    Achille Occhetto e Walter Veltroni rendono omaggio ad Ettore Scola - Il ricordo, commosso, di Gianni Canova
  • ©ANSA
    Tra i primi ad arrivare l'ex sindaco di Roma Walter Veltroni, amico personale di Scola. Presente anche Giovanna Melandri - Tutti i video