"Arte pinguina", Gus&Waldo reinventano i classici della pittura: FOTO

Masismo Fenati, il fumettista creatore dei due pinguini innamorati, si è divertito a inserirli al posto dei soggetti usati originariamente dai più grandi maestri della storia dell’arte. E così li troviamo nella "Nascita di Venere" di Botticelli o nella "Gioconda" di Leonardo

  • ©Kikapress.com
    I pinguini sono la nuova frontiera dell’arte. Almeno così la pensa Massimo Fenati, il fumettista creatore di Gus & Waldo, che ha reinventato i classici della pittura con i pinguini a sostituire i soggetti utilizzati originariamente dai più grandi maestri della storia dell’arte (nella foto "La nascita di Venere" di Botticelli con i pinguini)
  • ©Kikapress.com
    Gus & Waldo sostituiscono qui "La ragazza con l’orecchino di perla" di Veermer
  • ©Kikapress.com
    "Due innamorati che guardano la luna" di Mirò
  • ©Kikapress.com
    "L'urlo" di Munch
  • ©Kikapress.com
    "Ritratto di fanciulla" di Andrea Della Robbia
  • ©Kikapress.com
    "Nero, bianco e giallo" di Calder
  • ©Kikapress.com
    "Autoritratto" di Van Gogh
  • ©Kikapress.com
    "Una domenica pomeriggio sull'isola della Grande-Jatte" di Seurat
  • ©Kikapress.com
    Anfora antica di Nicostene
  • ©Kikapress.com
    "La grande onda di Kanagawa" di Hokusai
  • ©Kikapress.com
    "Gioconda" di Leonardo da Vinci
  • ©Kikapress.com
    "La stella" di Degas