"Cartier-Bresson e gli altri", i grandi fotografi raccontano l’Italia

Palazzo della Ragione a Milano ospita fino al 7 febbraio 2016 una mostra con circa 200 scatti di autentici mostri sacri: da Salgado a Steve McCurry, da William Klein a Helmut Newton. Un viaggio per immagini del nostro Paese, visto attraverso l’obiettivo dei più celebri maestri internazionali. FOTO

  • Martin Parr, sulla costiera Amalfitana, gioca con l’immagine dei turisti che si dedicano a ritrarre se stessi sullo sfondo di straordinari paesaggi. La mostra è curata da Giovanna Calvenzi (Costiera Amalfitana, 2014 © Martin Parr / Magnum Photos – Courtesy Studio Trisorio, Napoli) - Mostre, il Sud Italia negli scatti di grandi fotografi. FOTO
  • In primavera il Palazzo della Ragione di Milano aveva ospitato la prima parte della mostra “Italia Inside Out” esponendo le immagini del nostro Paese realizzate dai grandi fotografi italiani. Ora è possibile visitare la seconda parte del progetto, ribattezzata “Henri Cartier-Bresson e gli altri”, dedicata agli scatti dei maestri stranieri che hanno raccontato l’Italia attraverso il proprio obiettivo (Henri Cartier-Bresson, Firenze, 1933 © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos) - L’Italia in fotografia, a Milano
  • La mostra, visitabile fino al 7 febbraio 2016, comincia con un autoritratto di Henri Cartier-Bresson del 1933. A lui, indiscusso maestro, e al suo viaggio in Italia, durato oltre trent’anni, è affidato il compito di introdurre l’itinerario fotografico che restituisce “l’immagine del nostro Paese” visto dai fotografi internazionali (Henri Cartier-Bresson, Livorno, 1933 © Fondation Henri Cartier-Bresson, Paris / Magnum Photos) - Sguardi sull’Italia. In mostra a Milano
  • Le foto in mostra sono oltre 200, realizzate da 36 autori. Per raccontare come i grandi fotografi internazionali hanno visto l’Italia in un arco di tempo di quasi ottant’anni, l’esposizione è divisa in sette ampie aree tematiche (Gondole in un canale. Venezia, marzo 2011 © Steve McCurry) - "Steve McCurry, Icons and Women": il fotoreporter in mostra a Forlì
  • Tra le opere in mostra, il reportage di Robert Capa al seguito delle truppe americane durante nel 1943 ma anche l’elegante rilettura del mondo della fede affrontato da David Seymour (Bernard Berenson osserva la statua di Paolina Borghese di Antonio Canova alla Galleria Borghese di Roma. 1955 © David Seymour / Magnum Photos) - Expo, da Salgado a Scianna: 9 fotografi per la Terra. FOTO
  • Le nostre città d’arte diventano terreno di interpretazione e sperimentazione fotografica. Abelardo Morell, ad esempio, utilizzando le tecniche del foro stenopeico, crea visioni nelle quali interni ed esterni di Venezia si sommano (San Marco. Venezia, 2007 © Abelardo Morell - Courtesy of Edwynn Houk Gallery, New York) - Sguardi sull’Italia. In mostra a Milano
  • Irene Kung invece ricrea un’atmosfera onirica per ritrarre i monumenti del passato e del presente di Milano. La mostra è promossa e prodotta dal Comune di Milano Cultura, Palazzo della Ragione, con Civita, Contrasto e GAmm Giunti (Duomo. Milano, 2012 © Irene Kung - Courtesy Contrasto Galleria Milano) - “Ieri Oggi Milano”, scatti d’autore per la città che cambia
  • L’inconfondibile occhio di Sebastião Salgado che, con la consueta magistrale capacità di rileggere la realtà degli uomini, racconta l’epopea degli ultimi pescatori di tonni in Sicilia (Gli equipaggi, condotti dal rais, si radunano all’alba per dare inizio alla mattanza. Trapani, 1991 © Sebastião Salgado / Amazonas Images) - "Genesi", il pianeta incontaminato nelle foto di Salgado
  • Joel Meyerowitz racconta le luci magiche della Toscana e arricchisce le sue immagini con il contributo poetico di Maggie Barret. La rassegna chiude il percorso dedicato all’Italia voluto nell’anno di Expo 2015 e iniziato lo scorso marzo, con la mostra dedicata ai fotografi italiani (Cipressi, mattina presto. Toscana, 2002 © Joel Meyerowitz - Courtesy of Howard Greenberg Gallery) - "Conoscere e amare l'Italia": a Milano le foto di Bazzoni
  • In questa mostra si può cogliere “lo sguardo, al tempo stesso incantato e attento, dei grandi fotografi internazionali sul nostro Paese. Affascinati dal suo paesaggio, dalla sua gente, dalla sua storia, gli artisti in mostra ci rivelano, a noi che lo abitiamo, lo stupore che il nostro Paese suscita all’estero”, ha dichiarato l'Assessore alla Cultura di Milano Filippo Del Corno (Guardiano di Cinecittà. Roma, 1956 © William Klein) - L’Italia in fotografia, a Milano