Cinema, Quentin Tarantino: "Mi ritiro dopo il decimo film"

Il regista americano ha rivelato l'intenzione di voler smettere di dirigere. Dopo "The Hateful Eight", atteso per il 2015, "me ne restano ancora due", ha dichiarato. Ma ripercorrendo sua la carriera rimangono molti dubbi sul conteggio. FOTOGALLERY
  • Quentin Tarantino spiazza i suoi fan e annuncia che smetterà di dirigere quando arriverà a dieci film. Il regista ha dato la notizia, riportata dai siti Deadline e Collider, in un incontro dove ha presentato la sua prossima pellicola "The Hateful Eight" - Sky Cine News - Intervista a Quentin Tarantino
  • "Dopo questo me ne restano altri due da fare", ha detto il regista, riferendosi al suo prossimo lavoro: "The Hateful Eight", le cui riprese inizieranno a gennaio in Colorado e che uscirà nelle sale per la fine del 2015 - Auguri Quentin, la iena del cinema compie 50 anni
  • "Vorrei defilarmi finché sono ancora in forma", ha detto Tarantino ai buyers internazionali dell'American Film Market presenti a Santa Monica. "Non è una decisione irrevocabile ma è quello che penso ora" - Quentin Tarantino, la iena pulp fa 50
  • "Mi piace pensare che lascerò dopo una carriera di 10 film", ha dichiarato Tarantino. "Se poi dovessero propormi un buon film o se il decimo dovesse uscirmi male, non mi rifiuterò di farne altri solo perché avevo dichiarato diversamente" - Ennio Morricone: "Non lavorerò più con Tarantino"
  • Intanto il cast per "The Hateful Eight", un western ambientato dopo la Guerra civile americana, è stato ufficializzato: Channing Tatum, Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Tim Roth, Bruce Dern, Amber Tamblyn e Michael Madsen - Quentin Tarantino, film per le vostre orecchie
  • Tarantino ha parlato del nuovo film annunciando che lo girerà in 70mm come scelta stilistica contro il digitale e che sarà un western ispirato ad alcune serie televisive degli anni '50 e '60: "Bonanza", "Il Virginiano" e "The High Chaparral" - Da Django Unchained a Kill Bill, le location dei film di Tarantino
  • In molti però si sono messi a fare i conti, ripercorrendo la carriera di Tarantino, da Le Iene in poi, chiedendosi se "The Hateful Eight" sia da considerare realmente il suo ottavo film - Iene una volta, Iene per sempre
  • L'esordio del regista di Knoxville risale al 1992 con Le iene (Reservoir Dogs), girato a basso budget e diventato in poco tempo un film di culto per critica e pubblico - Se Tarantino diventa arte
  • Il suo secondo film, Pulp Fiction, ha avuto un impatto che poche pellicole possono vantare nella Storia. Palma d'oro a Cannes nel 1994, Oscar nel 1995 per la miglior sceneggiatura originale e un successo clamoroso al botteghino - Le scene migliori di Tarantino diventano quadri
  • Il film, tra le altre cose, ha rilanciato la carriera di John Travolta, grazie a una serie di scene memorabili e dialoghi celebri. Con Pulp Fiction, Tarantino ha rivoluzionato il cinema indipendente ed è diventato un'icona - Tutte le femme fatale di Quentin Tarantino
  • Il terzo film del regista americano è Jackie Brown, il primo basato su una sceneggiatura non originale (è tratta dal romanzo "Rum Punch" di Elmore Leonard). Uscito nel 1997, ha avuto minor successo di pubblico ma è stato rivalutato negli anni - Franco Nero: "Tarantino mio fan da quando aveva 14 anni"
  • Dopo una pausa lunga sei anni Tarantino è tornato nel 2003 con Kill Bill. Il suo quarto film per esigenze di produzione venne diviso in due parti, uscite a un anno di distanza. Ma il regista le ha sempre considerate una pellicola sola - Tarantino: le mie scene più belle
  • Lo straordinario successo di pubblica e critica di Kill Bill ha dato il via alla voce, confermata più volte da Tarantino, che potesse essere prodotto un sequel - Trovata morta a Bangkok la star di Kill Bill
  • Il quinto film del cineasta statunitense è stato "Inglourious Basterds" (tradotto in italiano con Bastardi senza gloria). Uscito nel 2009, ha guadagnato 313 milioni di dollari in tutto il mondo, ricevendo otto candidature ai Premi Oscar 2010 - Inglorious basterds, Tarantino rifà film di Castellani
  • Alla fine trionfò solo nella categoria per il miglior attore non protagonista, grazie all'incredibile interpretazione di Christoph Waltz, fino a quel momento semi-sconosciuto - Tarantino, tutti i riferimenti pop in 5 minuti
  • L'ultimo film di Quentin Tarantino è stato Django Unchained, lo spaghetti western del 2012. La pellicola ha incassato 415 milioni di dollari nel mondo ed è stata candidato a cinque Premi Oscar, vincendone due - Tarantino presenta Django Unchained: "Così è nato il film"
  • Ancora una volta Christoph Waltz si è aggiudicato la statuetta come miglior attore non protagonista, mentre Tarantino ha vinto quella per la sceneggiatura originale, così come era accaduto nel '95 per Pulp Fiction - Aspettando Django Unchained: ecco le immagini del film
  • Se però il regista considera "The Hateful Eight" il suo ottavo film i conti non tornano e bisogna scavare nella filmografia di Tarantino per capire quale sia il film mancante per completare i sette precedenti - Auguri Quentin, la iena del cinema compie 50 anni
  • I più quotati sono "Four Rooms", di cui ha diretto solo un episodio, "My best friend's Birthday", primissima opera semi-amatoriale mai distribuita, e infine il più probabile: "Grindhouse", horror in due parti uscito nel 2007 di cui ha diretto una metà - Se Tarantino diventa arte
  • Resta da scoprire quali saranno il nono e il decimo film di Tarantino. Negli anni ha annunciato molte idee mai realizzate: come "Vega Brothers", dedicato ai fratelli Vic e Vincent Vega (Michael Madsen in Le iene e John Travolta in Pulp Fiction) - Sky Cine News - Intervista a Quentin Tarantino
  • Tarantino ha sempre detto di voler dirigere un film della serie di James Bond, di cui è un grande fan. Nel 2006 è arrivato al punto di proporsi per la regia di "Agente 007 - Casinò Royale", il primo film con Daniel Craig nel ruolo della spia - Tutte le femme fatale di Quentin Tarantino
  • Impossibile poi non citare l'indiscrezione di alcuni anni fa secondo cui Tarantino, grande amante della commedia sexy all'italiana, abbia in mente di dirigere, in coppia con l'amico Robert Rodriguez, un film con Lino Banfi e Edwige Fenech - Le scene migliori di Tarantino diventano quadri
  • Nel 2013 ha annunciato di voler fare un film, intitolato "Killer Crow", ambientato nel 1944 in Normandia. La storia, uno spin off da Inglorious Basterds, racconta di un gruppo di soldati di colore americani che uccidono truppe bianche - Quentin Tarantino, la iena pulp fa 50
  • Intorno al 2009 Tarantino annunciò di essere molto interessato a realizzare un remake de "Le implacabili lame di rondine d'oro", pellicola da lui idolatrata. Il sogno del regista americano è quello di girare in mandarino con sottotitoli in inglese - Ennio Morricone: "Non lavorerò più con Tarantino"
  • Infine, diversi anni fa, si era diffusa la voce che Tarantino stesse lavorando ad un biopic su Jimi Hendrix. Il regista ha sempre smentito. Il film, in effetti, è stato comunque realizzato nel 2013, non da Tarantino ma da John Ridley - Da Django Unchained a Kill Bill, le location dei film di Tarantino