DiCaprio, i 40 anni del ragazzino diventato attore. FOTO

Oggi, 11 novembre, la star di Hollywood compie gli anni. Dal successo di “Titanic” al più recente “The Wolf of Wall Street”, passando per i tanti premi Oscar mancati e l’attivismo ambientale, ecco le fasi più importanti della sua carriera. VIDEO
  • Classe 1974, Leonardo DiCaprio l’11 novembre spegnerà 40 candeline. Ma l’età non lo preoccupa: “Dire che entro una certa età bisognerebbe fare questo o quest'altro è una sicura ricetta per la catastrofe. Io aspetto tranquillo il mio compleanno” – - Auguri a Leonardo Di Caprio che compie 40 anni. Video
  • Quella dell’attore statunitense è una carriera costellata di successi. Fra i più recenti c’è “The Wolf of Wall Street”, la storia vera di Jordan Belfort, speculatore di Borsa che negli anni Ottanta ha fatto furore in America - The Wolf of Wall Street: luci e ombre del broker DiCaprio
  • Leo era da tempo interessato alla storia di Jordan Belfort, tanto che nel 2007 ha vinto contro Brad Pitt l’asta dei diritti sulla biografia scritta dallo stesso Belfort. Le grandi major non erano interessate, ha dovuto aspettare un'impresa indipendente - Leo broker per Scorsese: le foto dal set
  • Qui l’attore insieme a Martin Scorsese, regista di “The Wolf of Wall Street”. È il quinto lavoro in cui collaborano. Prima c’erano stati “Shutter Island” (2010), “The Departed - Il bene e il male” (2006), “The Aviator” (2004) e “Gangs of New York” (2002) - Inception, scatti dal set
  • Scorsese non è l’unico grande regista con cui ha lavorato Leonardo DiCaprio. Fra gli altri, c’è anche Ridley Scott, che ha diretto la pellicola “Nessuna verità” del 2008 - Margot Robbie, la pupa di Wall Street
  • Caschetto biondo e occhi colore del mare: con questo aspetto Leo, appena 23enne, ha conquistato orde di teenager nei panni di Jack Dawson, il giovane in cerca di fortuna protagonista del blockbuster “Titanic” – Di Caprio e Winslet di nuovo insieme
  • Qui una scena cult tratta dal film “Titanic”, diretto da David Cameron. Era il 1997 – Di Caprio preferisce le bionde
  • Al fianco di DiCaprio sul set di “Titanic” c’è Kate Winslet. I due sono rimasti legati da una profonda amicizia, Leo ha persino fatto da testimone alle terze nozze della Winslet. Li rivediamo insieme sul set di “Revolutionay Road” (2008) – DiCaprio-Winslet: insieme dopo Titanic
  • DiCaprio per ottenere il ruolo di protagonista in “Titanic” ha sbaragliato la concorrenza del collega Christian Bale. Bale in passato aveva già puntato a un ruolo poi assegnato a Leo, quello di Arnie in “Buon Compleanno Mr. Grape” (1993) – DiCaprio, un detective d’eccezione
  • La maledizione dell’Oscar mancato: Leo DiCaprio non è mai stato premiato dall’Academy Awards. L’ultima occasione sfumata è stata l’anno scorso, quando l’attore era in lizza come Miglior attore protagonista in “The Wolf of Wall Street” – Quando l’Academy ignora i capolavori
  • Leonardo DiCaprio ha commentato con un tweet al vetriolo l’ennesimo Oscar sfiorato. Sul sito di microblogging conta più di 11 milioni di follower - Star senza Oscar
  • L’attore americano è molto attivo sui social network, selfie compresi. Eccolo in un autoscatto insieme agli amici Bradley Cooper e Lenny Kravitz - DiCaprio preferisce le bionde
  • Che sia il nome a portargli sfortuna? Pensare che ai tempi delle sue prime apparizioni televisive il suo manager di allora gli aveva consigliato di usare Lenny Williams come nome d’arte… – Oscar 2014: i nominati maschi
  • Gli è andata meglio con i Golden Globe: DiCaprio ne ha vinto uno nel 2005 per il film “The Aviator” e uno nel 2014 per “The Wolf of Wall Street” – Golden Globe, i vincitori
  • Altro grande successo recente è il film di Quentin Tarantino “Django: Unchained”, dove DiCaprio interpreta il ricco schiavista Calvin Candie - Aspettando Django
  • Qui uno scatto tratto da “Django: Unchained”. Del personaggio che ha interpretato, DiCaprio dice: “L'essere umano più deplorevole che mi sia mai capitato di interpretare nella mia vita”, ha detto l’attore – Il lato sexy di Django
  • A consacrare ulteriormente la sua fama arriva nel febbraio del 2000 la copertina del Time. Cover Credit: BRIGITTE LACOMBE / Time - La copertina del Time
  • Non solo cinema. L’altra grande passione di Leonardo DiCaprio riguarda le iniziative benefiche. Grazie al suo attivismo è stato recentemente scelto dall’Onu come Messaggero per il Clima – Leonardo DiCaprio nuovo messaggero Onu per il clima
  • DiCaprio ha molto a cuore l’ambiente e la sopravvivenza del pianeta: recentemente ha donato 3 milioni di dollari per la salvaguardia degli oceani e un milione per la campagna del WWF per il salvataggio delle tigri a pericolo estinzione – DiCaprio e gli altri: quando la star è eco-friendly
  • Nei suoi progetti c’è la realizzazione di un eco-resort di lusso. Intende costruirlo su un’isola al largo del Belize, sul Mar dei Caraibi, che l’attore ha comprato qualche tempo fa - Onu, leader e star di Hollywood a confronto sul clima
  • DiCaprio si sbilancia anche dal punto di vista politico: nel 2004 ha appoggiato la campagna elettorale del democratico John Kerry. Oltre ad avere donato 61.000 dollari per sostenere i diritti degli omosessuali – DiCaprio, onore allo sconfitto
  • Dal cinema all’arte. Di Caprio è un collezionista di quadri, fossili e locandine dei film che hanno fatto la storia di Hollywood – Leonardo DiCaprio nuovo messaggero Onu per il clima
  • D’altronde la sua passione per l’arte era nota già prima che nascesse: la madre ha chiamato il figlio Leonardo in onore di Leonardo Da Vinci, perché il piccolo ha dato un calcio al pancione proprio mentre lei stava ammirando un’opera del maestro - Leonardo DiCaprio beato fra le donne
  • Attualmente Leonardo DiCaprio è impegnato sul set del film “The Revenant”, thriller western che vedremo nelle sale il prossimo anno. Successivamente si prenderà una lunga pausa dal set, ha detto – Leo broker per Scorsese
  • Per concentrarsi sulle riprese di “The Revenant”, DiCaprio ha rifiutato la parte di Steve Jobs nel prossimo film biografico sul co-fondatore di Apple scritto da Aaron Sorkin e diretto da Danny Boyle – Di Caprio preferisce le bionde