The Lost Album, gli scatti di Dennis Hopper in mostra

A quattro anni dalla scomparsa, la Royal Academy di Londra ospita fino al 19 ottobre un'esibizione dedicata alla star di “Apocalypse Now”. Oltre 400 foto realizzate dallo stesso attore e regista che raccontano l’America degli anni '60. GUARDA LE FOTO
  • “Double Standard”, 1961 - Fino al 19 ottobre alla Royal Academy di Londra in mostra oltre 400 fotografie scattate dall’artista fra il 1961 e il 1967 e riscoperte solo dopo la sua morte, nel 2010 – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Untitled (Blue Chip Stamps)”, 1961-67 - Le fotografie, ritrovate poco tempo fa, erano state personalmente selezionate da Hopper per la sua prima grande mostra al Fort Worth Art Center, in Texas, nel 1970 - © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Untitled (Hippie Girl Dancing)”, 1967 - Vita sociale e cultura hippy: “The Lost Album” offre un ritratto a tutto tondo dell'America degli anni Sessanta – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Andy Warhol, Henry Geldzahler, David Hockney and Jeff Goodman”, 1963 - Davanti all’obiettivo fotografico di Hopper sono finite anche delle icone pop del tempo – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Paul Newman”, 1964 – Dennis Hopper ha iniziato a scattare fotografie a 18 anni, per poi abbandonare la sua passione. Hopper ha immortalato anche personaggi cult di Hollywood, come l’attore Paul Newman – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Irving Blum and Peggy Moffitt”, 1964 - Gli scatti di Hopper sono stati definiti dal celebre curatore d’arte americano Walter Hopps come dei “piccoli film” – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Jane Fonda and Roger Vadim at Their Wedding in Las Vegas”, 1965 - L’artista ha saputo fermare sul rullino fotografico eventi importanti del mondo dello spettacolo – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Martin Luther King, Jr.”, 1965 - Gli scatti di Hopper guardano anche alla politica, immortalando Martin Luther King Jr. durante un discorso – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • “Leon Bing”, 1966 - “Volevo documentare qualcosa - ha detto Hopper - Volevo lasciare una traccia di quel tempo, che si trattasse di Martin Luther King, degli hippy o di un artista” – © Dennis Hopper, courtesy The Hopper Art Trust – DennisHopper.com
  • Fino al 19 ottobre la Royal Academy di Londra ospita “The Lost Album”, un viaggio attraverso gli scatti fotografici di Dennis Hopper, qui in una foto di archivio – Addio Dennis Hopper