Abbado, dalla Scala ai Berliner. FOTO

Il direttore d'orchestra, malato da tempo, si è spento a Bologna all'età di 80 anni. Considerato una delle più grandi bacchette di tutti i tempi, è salito sul podio dei teatri più prestigiosi del mondo. Era senatore a vita dal 30 agosto 2013. FOTOSTORIA
  • Il direttore d'orchestra Claudio Abbado, malato da tempo, è morto a Bologna all'età di 80 anni. Era considerato una delle più grandi bacchette di tutti i tempi - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Abbado, milanese, si diplomò in pianoforte, specializzandosi in direzione d'orchestra. Debuttò in Italia nel 1959 a Trieste e l'anno dopo alla Scala - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • La sua ascesa fu inarrestabile: nel '63 vinse il premio Mitropoulos della New York Philharmonic Orchestra e iniziò una stretta collaborazione con la London Symphony. Nel 1969 venne nominato direttore musicale della Scala - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • La direzione di Abbado rivoluzionò il Teatro milanese. Ampliò enormemente il repertorio della Scala e impose un rinnovamento nell'approccio all'esecuzione, con la ricerca di partiture originali - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Gli anni di Abbado alla Scala sono ricordati anche per il carattere internazionale dei cartelloni con l'arrivo sul podio dei più grandi direttori del mondo, da Solti a Kleiber, da von Karajan a Karl Boehm, da Bernstein a Muti - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • Negli anni '70 divenne anche direttore principale dei Filarmonici di Vienna e primo direttore ospite della London Symphony. Collaborò con registi del calibro di Ponnelle, Strehler, Zeffirelli, Ronconi - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Musicista dal repertorio sconfinato, nel 1982 fondò l'Orchestra Filarmonica della Scala. La collaborazione terminò nel 1986 - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • Abbado venne accolto dalla città di Vienna, dove diventò direttore generale musicale con la possibilità di avere totale libertà di iniziativa. Avviò una serie di esecuzioni e incisioni discografiche con i Wiener Philharmoniker - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Nel 1989, dopo la morte di Herbert von Karajan, i membri dei Berliner Philharmoniker lo eleggono direttore principale della prestigiosa orchestra, considerata la migliore del mondo - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • Abbado fu il primo direttore non di lingua e cultura tedesca ad essere eletto direttamente dagli orchestrali. I Berliner divennero uno dei fulcri della vita culturale della nuova Germania unificata - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Nel 2002 diresse l'ultimo concerto al Musikverein di Vienna che si concluse con 4 mila fiori lanciati sul palco e 30 minuti di applausi - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • Abbado rimase a Berlino fino al 2002, lasciandola tra gli onori. Negli anni successivi è stato impegnato soprattutto con la nuova Orchestra del Festival di Lucerna. Intanto si era trasferito a Bologna - Addio a Claudio Abbado, il maestro aveva 80 anni
  • Nel corso della carriera Abbado è stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui la "Bundesverdiennstkreutz mit Stern" (la più alta onorificenza tedesca). Ha ricevuto quattro lauree Honoris Causa - Claudio Abbado: la vita e la carriera
  • Lo scorso 30 agosto 2013 ha ricevuto la nomina a senatore a vita da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Le sue condizioni di salute però non gli hano permesso di entrare mai a Palazzo Madama - Anche Abbado tra i senatori a vita nominati da Napolitano