Firenze, la guerra in Italia negli scatti di Capa. FOTO

Il più celebre fotoreporter della storia, durante il secondo conflitto mondiale, seguì l'avanzata alleata sin dallo sbarco in Sicilia. A distanza di settant'anni, 78 di quelle immagini sono esposte in una mostra visitabile fino al 23 febbraio
  • Una mostra, aperta a Firenze fino al 23 febbraio, racconta la seconda guerra mondiale in Italia attraverso le fotografie di Robert Capa (Robert Capa © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum) - Roma, i grandi fotografi di Life raccontano il Novecento
  • L'esposizione raccoglie 78 fotografie in bianco e nero scattate da Capa in Italia nel biennio 1943-44 (Soldati americani a Troina, agosto 1943, Robert Capa © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum) - Magnum Contant Sheets: 60 anni di storia in foto
  • La mostra è ospitata al Mnaf, il Museo nazionale Alinari della fotografia (Benvenuto alle truppe americane a Monreale, 23 luglio 1943, Robert Capa © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum) - Da Tienanmen a Marilyn: i fotografi e gli scatti cult
  • L'esposizione arriva a Firenze dopo il grande successo riscosso a Roma (Anziana tra le rovine di Agrigento, luglio 1943, Robert Capa © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum) - Magnum Contant Sheets: 60 anni di storia in foto
  • Capa seguì le truppe alleate in Italia sin dallo sbarco in Sicilia (In coda per l’acqua a Napoli, ottobre 1943, Robert Capa © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum) - "Una storia americana", Gordon Parks in mostra a Roma. FOTO
  • Considerato il padre del fotogiornalismo, Robert Capa visse la maggior parte della vita sui campi di battaglia. Dalla guerra civile in Spagna allo sbarco alleato in Normandia fino al conflitto in Indocina in cui perse la vita (© Giulia Piermartiri) - Roma, i grandi fotografi di Life raccontano il Novecento
  • Le 78 immagini esposte, raccontano, a settant'anni di distanza, l'avanzata degli Alleati in Italia con una selezione di fotografie provenienti dalla serie Robert Capa Master Selection III conservata a Budapest (© Giulia Piermartiri) - Cinquant'anni di scatti immortali, Uliano Lucas si racconta
  • Gli scatti di Capa realizzati in Italia durante la seconda guerra mondiale ritraggono soldati e civili, dallo sbarco in Sicilia fino ad Anzio: un lento viaggio che va dal luglio 1943 al febbraio 1944 (© Giulia Piermartiri) - Reggio Emilia, le mostre esposte a "Fotografia Europea"
  • Tra le tante immagini, Capa ha raccontato la resa di Palermo, la posta centrale di Napoli distrutta da una bomba ad orologeria e il funerale delle giovanissime vittime delle Quattro Giornate del capoluogo campano (© Giulia Piermartiri) - "Costruire una nazione", Lewis Hine in mostra a Milano. FOTO
  • Capa immortalò anche il panico dei civili a Montecassino durante i bombardamenti e l'accoglienza festosa riservata ai soldati alleati nei paesi liberati dai tedeschi (© Giulia Piermartiri) - Magnum Contant Sheets: 60 anni di storia in foto
  • La mostra è stata realizzata in occasione degli eventi dell’Anno Culturale Ungheria Italia 2013-14 (il fotografo era nato e cresciuto nel Paese dell'Est Europa) (© Giulia Piermartiri) - La vita e nient'altro, gli scatti di Uliano Lucas in mostra
  • Lo scrittore John Steinbeck disse di Capa: "Sapeva che non si può ritrarre la guerra, perché è soprattutto un'emozione. Ma lui è riuscito a fotografare quell'emozione conoscendola da vicino" (© Giulia Piermartiri) - Roma, i grandi fotografi di Life raccontano il Novecento
  • In vent'anni di attività Capa ha seguito i cinque maggiori conflitti dell'epoca dalla Spagna all'Indocina. Amava ripetere: "Se le tue fotografie non sono abbastanza buone vuol dire che non eri abbastanza vicino" (© Giulia Piermartiri) - Da Marilyn a Malcolm X, gli scatti di Eve Arnold in mostra