Il segno rosa, quando il fumetto è donna. FOTO

Dall'otto marzo fino a fine mese "Wow spazio fumetto" di Milano ospita la mostra di sedici autrici, otto italiane e otto straniere, per raccontare, con ironia, sarcasmo e a volte durezza, il mondo femminile. Guarda la fotogallery
  • Dall'8 al 30 marzo, Wow Spazio Fumetto a Milano ospita la mostra Il Segno Rosa, dedicata al fumetto al femminile. Qui sopra una vignetta di Giuliana Maldini, pittrice e disegnatrice
  • La mostra ospita sedici autrici, otto italiane e otto straniere, che con i loro disegni raccontano, con sarcasmo, la condizione femminile. Qui sopra una vignetta di Margherita Allegri
  • Una parte della mostra spiega invece come la donna viene raccontata nel mondo dei fumetti: Dalla Lois Lane di Superman alla Lucy Van Pelt dei Peanuts. Qui sopra una vignetta di Menekse Cam (Turchia)
  • Qui un'immagine di Pat Carra, autrice attiva fin dagli anni '70
  • Un'area della mostra è dedicata ad Aspirina, rivista tutta al femminile che venne pubblicata dalla Libreria delle Donne di Milano dal 1987 al 1989. Una vignetta di Marilena Nardi
  • La rivista Asprina tornerà ad uscire online a partire dal marzo 2013. Un'illustrazione di Mariagrazia Quaranta,
  • Una vignetta della tedesca Uschi Heusel
  • Un'immagine di Marilena Nardi
  • Una vignetta di Marie Plotena, della Repubblica Ceca