Dal palco ai pennelli, quando le rockstar si danno all'arte

Cantanti prestati alla pittura. Da David Bowie a John Lennon fino a Bob Dylan, sono molti gli artisti che si sono messi a dipingere. E alcuni hanno sperimentato anche altre forme espressive, dalla fotografia alla scultura. FOTOGALLERY
  • Quando una rockstar mette nell'armadio microfoni e chitarre può capitare che si dedichi alla pittura. Sono molti gli artisti che dipingono: uno dei più apprezzati è Ron Wood, chitarrista dei Rolling Stones, che spesso ritrae i suoi compagni di band - Rolling Stones è di nuovo "Exile on Main Street"
  • David Bowie ha cominciato a dipingere con frequenza negli anni '90, ma questo autoritratto risale al 1978 ed è stato utilizzato per una cover dell'album "Heroes" - Auguri a David Bowie
  • John Lennon da ragazzo studiò al Liverpool College of Art e la passione per il disegno non si esaurì mai. La sua collezione di bozzetti venne esposta nel 1970 negli Stati Uniti ma un giudice li considerò "pornografici" e ne ordinò il rogo - John Lennon, un'icona sotto il Cielo
  • Anche Paul McCartney è un appassionato pittore. Ha cominciato negli anni '80 ma solo nel 1999 ha organizzato la sua prima mostra: 200 opere furono esposte in Germania dall'ex Beatle - Paul Mc Cartney baronetto d'Italia
  • Leonard Cohen è un artista a tutto tondo. Cantante, poeta ma anche pittore. Ha iniziato a disegnare a 30 anni e la Drabinsky gallery di Toronto ha organizzato una mostra con le sue opere (credits: Associazione Forte di Bard) - Leonard Cohen, il mito Live in London
  • Anche Elvis Costello si è cimentato con i disegni, in particolare semplici autoritratti firmati (credits: Associazione Forte di Bard) - Segreto, profano e canna da zucchero: è super Costello
  • Bob Dylan è uno dei più famosi esempi di artisti prestati alla pittura. Dipinge dal 1966 ma solo dal 2007 ha iniziato a esporre le sue opere in giro per il mondo. La sua ultima collezione "New Orleans Series" è esposta al Palazzo Reale di Milano - Bob Dylan racconta il Brasile. Con la pittura
  • Grace Slick, cantante dei Jefferson Airplane, dal 1990 si è dedicata esclusivamente alla pittura. Ha esordito con una mostra nel 2000 a Fort Lauderdale. Da allora ha partecipato a un centinaio di rassegne nelle più prestigiose gallerie d’arte del mondo - Guido Harari, una vita di ritratti ai divi del rock
  • Anche Janis Joplin, prima della prematura scomparsa nel 1970, si era cimentata con i pennelli. Questa sua opera è stata esposta anche in Italia nel 2009 (credits: Associazione Forte di Bard) - Scatti rock: i grandi fotografi raccontano la musica
  • Marilyn Manson ha iniziato a dipingere nel 1999. Tre anni dopo ha tenuto la sua prima mostra a Los Angeles, intitolata "The Golden Age of Grotesque". Negli ultimi anni ha esposto altre sue opere anche in Europa e in Messico - Marilyn Manson sbarca a Milano
  • Anche molti artisti italiani si sono dati nel tempo alla pittura. Paolo Conte è uno dei più attivi nel campo: nel 2007 ha ricevuto il Diploma honoris causa in pittura dall’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro (credits: Associazione Forte di Bard) - Paolo Conte: "Ogni canzone vive per suo conto"
  • Nel 2009 il Forte di Bard, in provincia di Aosta, organizzò la mostra "In my secret life", nella quale vennero raccolte 70 opere realizzate da cantanti e personalità dello spettacolo. Tra gli altri partecipò anche Jovanotti con questo dipinto - 25 volte Jovanotti
  • Max Gazzè fu un altro degli artisti esposti al Forte di Bard nell'ambito della mostra "In my secret life". L'idea dell'iniziativa è stata del conduttore radiofonico e giornalista Massimo Cotto - Max Gazzè: "Nel mio mondo niente Teletubbies"
  • Tra gli artisti esposti anche Laura Pausini. Gli organizzatori chiesero ai cantanti di produrre un’opera con l’obiettivo di dare vita ad un progetto espositivo con finalità benefiche e l’adesione fu entusiastica - Tutte le stagioni di Laura Pausini
  • Uno dei musicisti pionieri della pittura è stato Francesco De Gregori. La famosa copertina dell'album "La donna cannone" del 1983 è una sua creazione - Musica, "Sulla Strada" con Francesco De Gregori
  • Non solo pittura. Alcuni musicisti hanno esplorato strade artistiche diverse dai quadri. Come nel caso di Michael Stipe, leader dei R.e.m. che per anni si è dilettato con la scultura e dopo lo scioglimento della band ne ha fatto la sua attività principale - R.e.m. l'occhio si chiude, fine del sogno!
  • Patti Smith, invece, si è concentrata sulla fotografia. Dopo essere stata la musa di grandi ritrattisti come Robert Mapplethorpe, di recente è tornata alla sua passione giovanile per le Polaroid - Patti Smith, Camera Solo
  • L'eclettico David Byrne, ex leader dei Talking Heads, è considerato un genio delle arti visive. Una delle sue installazioni più famose, "Playing the building", compare in una scena del film "This must be the place" di Paolo Sorrentino - This Must Be The Place, le immagini del film