New Orleans Series, i quadri di Bob Dylan in mostra a Milano

Il menestrello di Duluth dipinge dal 1966 ma solo da alcuni anni espone le sue opere. A Palazzo Reale fino al 10 marzo si può visitare una collezione di 23 tele, dedicate alla città della Louisiana e ambientate negli anni '40. FOTOGALLERY
  • Bob Dylan svela un nuovo lato del suo immenso talento. Da anni il cantautore americano si dedica alla pittura, ma solo di recente ha deciso di esporre le sue opere. "New Orleans Series", l'ultima collezione, è esposta a Milano fino al 10 marzo - My Back Pages, la storia del rock per immagini
  • La mostra è visitabile a Palazzo Reale ed è la prima volta che questi quadri di Dylan vengono portati in Italia. La serie di New Orleans, 23 dipinti in tutto, è stata realizzata tra il 2008 e il 2011 - Guido Harari, una vita di ritratti ai divi del rock
  • Il soggetto della mostra è la città della Lousiana, impregnata dell'atmosfera cupa degli anni '40 e '50. I dipinti si muovono fra l’isolamento dei soggetti e scene dove i personaggi sono immersi in una tensione ed una violenza intime - Bob Dylan, forever young
  • Bob Dylan non era presente all'inaugurazione, ma il curatore ha raccontato che "il menestrello di Duluth" è passato a Palazzo Reale per vedere la mostra in anteprima, dando giudizio positivo. Inoltre ha voluto accertarsi che l'ingresso fosse gratuito - Arriva Tempest, il nuovo album di Bob Dylan
  • I quadri della mostra si basano quasi tutti su fotografie. Altri, in particolare quelli che hanno come soggetto i cortili di New Orleans, sono stati realizzati da Bob Dylan durante le sue passeggiate cittadine - Bob Dylan, online il singolo del nuovo album
  • New Orleans Series mescola con facilità scorci urbani e scene di spiritualità, quadri con forte carica sessuale ad altri intrisi di violenza - Bob Dylan pittore
  • Il curatore Francesco Bonami ha paragonato le opere esposte ad un mix tra "i noir di James Ellroy, le pennellate di Gauguin, la pittura figurativa di Edward Hopper e le visioni di Man Ray" - Sonicamerica, le star in posa raccontate da Guido Harari
  • La mostra sarà accompagnata anche da una rassegna cinematografica allo Spazio Oberdan di Milano, interamente dedicata al musicista: dall' 1 al 3 marzo saranno proiettati documentari e film che lo vedono protagonista - Bob Dylan fa concorrenza a Babbo Natale
  • L'amore di Dylan per la pittura nacque nel 1966, durante la convalescenza in seguito all'incidente in moto che lo costrinse a letto per alcuni mesi. Da allora dipinge spesso quando si trova in tournée - Buon compleanno Bob Dylan, il menestrello compie 70 anni
  • Negli Stati Uniti ha già esposto in diverse città, conquistando anche l'ambita Gagosian Gallery di New York. L'esordio europeo risale al 2007, con una mostra nella città tedesca di Chemnitz - Sonicamerica, le star in posa raccontate da Guido Harari
  • La prima collezione di bozzetti e disegni, nata in un tour che lo portò dall’America in Europa e Asia tra il 1989 e il 1992, fu pubblicata nel 1994 in un libro dal titolo "Drawn Blank" ed esposta per la prima volta al Kunstsammlungen di Chemnitz - My Back Pages, la storia del rock per immagini
  • Bob Dylan è stato insignito del premio Pulitzer nel 2008 per "il profondo impatto sulla musica popolare e sulla cultura americana". Riguardo alla pittura ha dichiarato: "“Dipingo per le persone, quasi come un sarto fa un vestito per qualcuno” - Arriva Tempest, il nuovo album di Bob Dylan
  • La personale "On Canvas" risale al 2010 ed è stata esposta alla Halcyon Gallery di Londra. Lo stile di Dylan, secondo i critici d'arte, assomiglia molto a quello di Henri Matisse - Bob Dylan, forever young
  • Un'altra collezione di Dylan, ribattezzata "The Brazil Series", è stata esposta nel 2010 a Copenaghen, nella prestigiosa National Gallery danese. Le opere dell'artista americano si basano quasi sempre su immagini fotografiche - Bob Dylan pittore
  • La serie brasiliana era composta da oltre quaranta tele e otto disegni realizzati durante un soggiorno in Sudamerica. I soggetti erano le scene di vita quotidiana e le favelas - Bob Dylan racconta il Brasile. Con la pittura