Prima visione, la magia di Milano in 42 fotografie

La Galleria Bel Vedere espone fino al 2 marzo una mostra fotografica che ha come soggetto il capoluogo lombardo. Cantieri, monumenti e persone sono state immortalate per il sesto anno consecutivo da grandi firme e giovani emergenti. FOTOGALLERY
  • Milano vista da 42 fotografi. E' l'idea di fondo del progetto "Prima visione", diventato poi una mostra in esposizione alla Galleria Bel Vedere (credits Luca Campigotto - "Milano") - La pagina ufficiale della mostra
  • La mostra è ideata dal G.R.I.N. (Gruppo Redattori Iconografici Nazionale) e ha come soggetto la città lombarda in tutte le sue sfumature (credits Davide Aiello – "Tecla. Quartiere Portello") - Prima Visione: i fotografi e Milano
  • La Galleria Bel Vedere propone l'esperimento per il sesto anno consecutivo. La prima edizione risale al 2006 (credits Alessandro Scotti – "Leader dei Club Dogo, sotto lo stadio Meazza") - Hip hop a Milano: al Cantiere i lavori non si fermano mai
  • Tra i 42 fotografi ci sono giovani talenti emergenti e grandi nomi come Berengo Gardin che partecipa con questo bacio catturato in città (credits Gianni Berengo Gardin – "Viale San Michele del Carso") - Tom Porta, visioni di una Milano post-apocalittica
  • La mostra è aperta tutti i giorni dal martedì al sabato dalle 15 alle 19 fino al 2 marzo 2013. L'ingresso è libero (credits Marcello Bonfanti – "Viale don Sturzo") - La pagina ufficiale della mostra
  • Il G.R.I.N. ha voluto proporre, in questa nuova edizione, una panoramica allargata e diversificata che tiene conto delle tendenze della fotografia contemporanea (credits Gianni Comunale – "Dalla Torre Galfa, durante i giorni di Macao") - Ambaradan, la street art in mostra a Milano
  • Molte delle immagini in mostra denotano attenzione per il tema dei cantieri che stanno cambiando la fisionomia e l'architettura di Milano (credits Sergio Dahò – "Bicocca") - Da Modigliani a Tiziano, le mostre da vedere nel 2013
  • Altro tema ricorrente è il lavoro. O come in questo caso la protesta dei lavoratori (credits Alessandro Grassani – "Protesta Fnac Italia") - Prima Visione: i fotografi e Milano
  • C'è spazio anche per le periferie, i parchi cittadini, il centro storico nella sua splendida magnificenza. E i volti dei milanesi, da quelli noti a quelli anonimi (credits Cosmo Laera – "Eden Urban Nightscape #2, Parco Sempione") - Ambaradan, la street art in mostra a Milano
  • La mostra, spiegano i curatori, "esplora linguaggi consolidati o sperimentali che raccontano una città in divenire, sempre diversa, come è diverso lo sguardo di chi la osserva" (credits Giovanni Presutti – "Palazzo Lombardia") - Tom Porta, visioni di una Milano post-apocalittica