Vista dal basso, Bari fotografata dai bambini

Lo sguardo di 250 piccoli fotoreporter, armati di macchine fotografiche usa e getta, per raccontare il capoluogo pugliese da una prospettiva diversa. Grazie all'associazione StArt, le immagini sono diventate una mostra e un calendario
  • Bari raccontata dai bambini. Si chiama "Vista dal basso" l'iniziativa dell'associazione StArt che ha dato a 250 piccoli fotoreporter una macchina usa e getta per immortalare la città pugliese - Piccoli fotografi alla riscossa: Barivecchia vista dal basso
  • L'iniziativa è giunta alla dodicesima edizione. Da oltre un decennio i bambini del capoluogo pugliese sono chiamati a fotografare la quotidianità e la realtà della loro città - Il sito dell'iniziativa
  • Le fotografie sono diventate una mostra e un calendario, come accade ormai da dodici anni a questa parte. L'esposizione è terminata il 28 gennaio tutte le foto sono disponibili online - Barivecchia vista dal basso: guarda tutte le foto
  • L'idea di base è che i bambini, con i loro sguardi innocenti, siano in grado di cogliere aspetti della città da una prospettiva completamente diversa rispetto a quella degli adulti - Calendario Vista dal basso
  • Tra i soggetti preferiti dei piccoli fotoreporter: il mare, le strade, le case, le persone, gli oggetti. Le foto selezionate da questa grande ricerca sono rimaste esposte al pubblico dal 24 al 28 gennaio nel Fortino Sant'Antonio - Da Modigliani a Tiziano, le mostre da vedere nel 2013
  • Il progetto è opera dell'associazione culturale StArt, che ogni anno compra le macchine fotografiche usa e getta e le distribuisce ai bambini di Bari - Piccoli fotografi alla riscossa: Barivecchia vista dal basso
  • I piccoli fotografi hanno girato per le strade scattando in piena libertà circa 4.000 foto. Le migliori sono state selezionate per la mostra e il calendario, diffuso gratuitamente per i cittadini e scaricabile in pdf sul sito dell'iniziativa - Vista dal basso, il sito internet
  • Il progetto "Vista dal basso" è nato 12 anni fa quasi per caso. Uno dei bambini che frequentava l'associazione StArt di Barivecchia prese una polaroid e tornò con le foto che aveva fatto - Foto, quadri e sculture: giro d'Italia all'insegna dell'arte. LE FOTO
  • Da quell'episodio sporadico è nata l'idea di dare delle macchinette fotografiche usa e getta a tantissimi altri bambini di Barivecchia, che ogni anno si cimentano nello scattare immagini della città - Un anno in mostra
  • Per i primi anni il progetto era limitato a Barivecchia. Poi dal 2011 ha varcato le soglie del quartiere coinvolgendo bambini di tutte le 9 circoscrizioni della città - Barivecchia vista dal basso: guarda tutte le foto
  • Oltre alla mostra, le 12 immagini più particolari e apprezzate vengono scelte per un calendario diffuso in mille copie tra gli abitanti della città. Le immagini sono poi disponibili sul sito internet e scaricabili in pdf - Da Modigliani a Tiziano, le mostre da vedere nel 2013
  • "Vista dal basso" è realizzato con il sostegno dell'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, dell'Assessorato al Marketing Territoriale del Comune di Bari e dell'Assessorato alle Pubblica Istruzione del Comune di Bari - La vita vista dal basso: guarda la fotogallery
  • La mostra fotografica con le immagini scattate da 250 bambini baresi è stata esposta al Fortino Sant'Antonio. Ma le immagini rimangono disponibili sul sito internet e sono scaricabili in pdf - Il sito web di Vista dal basso