Danza, vent'anni senza Rudolf Nureyev

Il 6 gennaio del 1993 moriva il più grande danzatore del Novecento, soprannominato il "tartaro volante". Nato su un treno della Transiberiana, fuggito dalla Russia, ha rivoluzionato per sempre il balletto, prima come ballerino e poi come coreografo. FOTO