Never forget Aleppo, tracce e memorie visive dalla Siria

Allo Spazio Forma di Milano sono esposte le immagini di Paola Gennari Santori. Un racconto atipico del conflitto siriano, fatto attraverso l'evocazione di oggetti inanimati. Il ricavato della vendita delle stampe andrà in beneficenza. FOTO
  • Raccontare la guerra in Siria attraverso oggetti inanimati, tracce della vita prima e dopo il conflitto. E' l'obiettivo della mostra "Never forget Aleppo" esposta allo Spazio Forma di Milano (credits Paola Gennari Santori) - Siria, i combattimenti ad Aleppo. FOTO
  • Il viaggio fotografico della ricercatrice romana Paola Gennari Santori si focalizza su Aleppo, seconda città della Siria e patrimonio dell'umanità dell'Unesco dal 1996, ora devastata dal conflitto (credits Paola Gennari Santori) - Lo Speciale Mediterraneo
  • Aleppo è il simbolo della resistenza al regime di Bashar al Assad. Le immagini esplorano la memoria, le tracce visive e quelle segrete della città siriana (credits Paola Gennari Santori) - Siria, sequestrato un tecnico italiano
  • Luoghi e atmosfere della città più martoriata dal conflitto siriano sono evocati attraverso ricordi e oggetti che mettono in connessione presente e passato (credits Paola Gennari Santori) - Siria: violenze senza fine ad Aleppo
  • Le immagini hanno lo scopo di mantenere alta l'attenzione sull'emergenza umanitaria in corso nel paese mediorientale. Questo è possibile, secondo la Santori, preservando la memoria del passato (credits Paola Gennari Santori) - Amnesty: immagini satellitari mostrano attacchi su Aleppo
  • Le fotografie in mostra allo Spazio Forma di Milano fino al 20 gennaio sono state stampate in 7 copie ciascuna e vendute al pubblico per beneficenza (credits Paola Gennari Santori) - Siria: ancora scontri ad Aleppo. FOTO
  • Ogni stampa costa 700 euro, devoluti direttamente alla Ong Oxfam Italia che sostiene i profughi siriani in Libano e Giordania (credits Paola Gennari Santori) - Siria: le rivolte e la repressione
  • “Mi sono allontanata dalla tradizionale rappresentazione dello spazio urbano cercando di narrare il genius loci della città, i suoi spazi, le sue architetture", ha detto l'autrice (credits Paola Gennari Santori) - Siria, così si combatte ad Aleppo. Le foto
  • "Ho voluto raccontare la magia dei ricordi, di tutto quello che può entrare nella borsa di una persona, quando deve lasciare la sua casa e il suo paese", ha spiegato la ricercatrice romana (credits Paola Gennari Santori) - Siria, uccisi due giornalisti ad Aleppo
  • Il progetto "Never Forget Aleppo" è stato concepito da Alphabethic, format ideato da Paola Gennari Santori e Francesca Mangano, che analizza gli argomenti più dibattuti attraverso una visione etica (credits Paola Gennari Santori) - Siria, ancora sangue. In fiamme il suk di Aleppo