Gialla, in legno o a due posti: la Vespa si mette in mostra

Belgrado riscopre il fascino dello scooter della Piaggio con una quarantina di esemplari, fabbricati negli ultimi sessant’anni, esposti in una galleria del centro. Tra questi anche un modello realizzato nel 2002 dall'artista Djura Veselinovic. LE FOTO
  • Il fascino e l'eleganza della Vespa Piaggio, probabilmente il motociclo più famoso e più diffuso nel mondo, è in mostra a Belgrado - Londra, la Vespa diventa un'opera d'arte
  • In Serbia la Vespa è sempre stata un oggetto 'cult' e uno 'status symbol' - L’invasione delle Vespe a Hollywood
  • Su iniziativa del 'Vespa Club Belgrado' e del 'Vespa Club Serbia', una quarantina di esemplari di Vespa fabbricate negli ultimi sessant'anni - la più vecchia è del 1949 - sono esposte in una famosa Galleria nel centro della capitale - Vespa: un mito, mille volti
  • Tanti i modelli degli anni Cinquanta e Sessanta, il periodo quando la Jugoslavia socialista di Tito cominciava ad aprirsi al mondo esterno e all'Occidente, con i primi viaggi di pochi eletti nella vicina Italia, della quale Trieste era la finestra - Londra, la Vespa diventa un'opera d'arte
  • I proprietari sono tutti abitanti della capitale o di altre città della Serbia - L’invasione delle Vespe a Hollywood
  • Uno dei primi possessori di Vespa a Belgrado - come ricorda l'attore Dragan Nikolic - era stato Srdjan Mrkusic, leggendario portiere della Stella Rossa - Vespa: un mito, mille volti
  • Per averla sempre sotto controllo, anche di notte quando restava parcheggiata per strada, Mrkusic, legava al proprio dito un filo di nylon collegato con il volante della sua amata Vespa - Londra, la Vespa diventa un'opera d'arte
  • Tra i tanti esemplari esposti a Belgrado, il più originale e prezioso è probabilmente una Vespa in legno pregiato e con il volante d'avorio realizzata nel 2002 dall'artista e scultore Djura Veselinovic - L’invasione delle Vespe a Hollywood