Mff, il cinema conquista Milano. FOTO

Dal 12 al 23 settembre nel capoluogo meneghino si svolge la diciasettesima edizione del festival dedicato a film, musica e fotografia. Dall'omaggio a Woody Allen fino al concorso lungometraggi, dedicato a opere prime e seconde. Guarda la fotogallery
  • Dal 12 al 23 settembre a Milano si svolge la 17esima edizione del Milano Film Festival. Undici giorni dedicati a cinema, musica e fotografia. Tra gli omaggi quello al cinema di Woody Allen
  • Del regista di Manhattan verranno presentati 7 classici introdotti da Randal Poster, music supervisor di Hollywood, che racconterà le pellicole partendo dalle loro scelte musicali
  • Tra i film presentati il suo più grande succssso Io e Annie, vincitore del premi Oscar
  • Ma il Mmf è anche cinema documentario. Come la sezione Colpe di Stato, dove quest'anno sarà proiettato Ici on noie le Algeriens, testimonianza sulla memoria rimossa dei francesi sulla questione algerina
  • Ai Weiwei: Never Sorry di Alison Klayman è invece un documentario che racconta la quotidianità, sorvegliata dal governo, di Ai Wei Wei, il più celebre artista cinese del nostro tempo, non solo per lʼarte, ma per lʼuso dei new media a difesa di se stesso
  • Non manca l'Italia al Mff, come il documentario Come prima, più di prima, mi amerò di Alessandro Capitani, dedicato al rapporto tra le donne, il proprio corpo e la chirugia estetica
  • Non solo documentari però. Al Mff ci sarà anche Elles, film di apertura di Panorama a Berlino, che dà forma in modo mirabile alla figura di una giornalista alle prese con un'inchiesta difficile interpretata dalla straordinaria Juliette Binoche
  • Al festival ci sarà anche l'opportunità di vedere l'ultimo film di un maestro come Volker Schlondörff, La mer a l'aube, presentato allo scorso festival di Berlino
  • Bagni 66, film francese sulla crisi economica visto dal punto di vista degli stabilimenti balneari