Cinema, arriva il tributo di Scorsese a George Harrison

Si chiama “Living In The Material World” (dal titolo di un suo album da solista) la pellicola con cui il premio Oscar rende omaggio al chitarrista dei Beatles, scomparso nel 2001. Sarà nelle sale per un solo giorno, il 19 aprile. GUARDA LA FOTOGALLERY
  • Esce l'atteso film di Martin Scorsese dedicato a George Harrison - Dimmi chi erano i Beatles
  • Un solo giorno, il 19 aprile, 100 sale del circuito Nexo Digital programmeranno "Living In The Material World" (dal titolo di un suo album da solista, due anni dopo lo scioglimento dei Beatles), prodotto dalla vedova Olivia Harrison - Dimmi chi erano i Beatles
  • "Dicono che sia il membro dei Beatles che sia cambiato di più, ma per me il significato della vita è proprio questo: devi cambiare", dice Harrison in uno dei tanti filmati d'archivio anche inediti che si alternano nel montaggio del film - Dimmi chi erano i Beatles
  • Nel film anche nuove interviste a Paul McCartney - Dimmi chi erano i Beatles
  • La locandina del film - Dimmi chi erano i Beatles
  • Famoso, ribelle, leggendario, tranquillo, misterioso, visionario: questi ed altri gli aggettivi per descrivere l'artista introverso, svelato da Scorsese, scomparso a Los Angeles nel 2001 - Dimmi chi erano i Beatles
  • E' stata la stessa seconda moglie dell'ex Beatle a fornire al regista i materiali, oltre 600 ore di video privati, nastri di varie epoche. "Non volevo che questo materiale così intimo e prezioso girasse senza controllo per il mondo", ha detto la Harrison - Dimmi chi erano i Beatles
  • Tra giugno e ottobre si festeggeranno i 50 anni di Love me Do, il primo singolo dei Beatles, incluso nell'album di debutto Please Please Me del 1963 - Dimmi chi erano i Beatles
  • "Non credo che l'intenzione di George fosse quella di restare nei Beatles per tutta la vita", dice uno degli intervistati - Dimmi chi erano i Beatles