Cinema, quell'ultima battuta prima dei titoli di coda

Sono molte le frasi finali dei film passate alla storia ed entrate nel linguaggio comune. Da "Via col vento" a "Casablanca", da "Fight Club" a "Kill Bill" ecco le migliori secondo le classifiche di giornali e blog. LE FOTO
  • Il Guardian ha messo insieme le più grandi battute conclusive dei film. Si comincia con "Dopotutto, domani è un altro giorno", memorabile frase finale di "Via col vento" che ha consegnato alla gloria Rossella O'Hara/Vivien Leigh - Le frasi finali memorabili secondo il Guardian
  • "Louis, credo che questo sia l'inizio di una bella amicizia", è la battuta che Humphrey Bogart rivolge a Claude Rains nel finale di "Casablanca", dopo che l'ufficiale francese l'ha aiutato a far scappare l'amata Ingrid Bergman - Borsalino, il cappello che ha fatto la storia del cinema
  • "Nessuno è perfetto" (Well, nobody's perfect in lingua originale) è l'esilarante battuta che chiude "A qualcuno piace caldo", commedia giocata su continui equivoci sessuali. Da antologia anche la reazione facciale di Jack Lemmon - 50 anni di "A qualcuno piace caldo"
  • "La beffa più grande che il Diavolo abbia mai fatto è stata convincere il mondo che lui non esiste. E come niente, sparisce". Il monologo conclusivo di Kevin Spacey ne "I soliti sospetti" rimane uno dei finali più spiazzanti della storia del cinema - Consulta l'Enciclopedia del cinema
  • "Mein Fuhrer! Io cammino!", è il delirio finale di uno strepitoso Peter Sellers/Dr.Stranamore nel film di Kubrick - Trama, cast e trailer di "Dottor Stranamore"
  • "Dimenticalo Jake, è Chinatown". Così si chiude il capolavoro di Roman Polanski interpretato da Jack Nicholson. Anche questa battuta figura nella lista del Guardian con le migliori frasi finali dei film - I film più amati della storia del cinema
  • Il dialogo finale de "Il mistero del falco" è passato alla storia. "Di cosa è fatta la statuetta? Della materia di cui sono fatti i sogni", spiega il detective Sam Spade, interpretato da un indimenticabile Humphrey Bogart - Storia cinematografica del bacio: le foto
  • Anche il Dailypress ha una sua classifica di frasi finali. Spicca la telefonata con cui si chiude "Il silenzio degli innocenti". La famosa battuta di Hannibal Lecter/Anthony Hopkins è: "Ho un vecchio amico per cena stasera" - La classifica del Daily Press
  • "Strade? Dove stiamo andando non c'è bisogno di strade", è la battuta finale di Emmett Doc Brown in "Ritorno al futuro". L'incredibile successo del film diede vita a due sequel negli anni seguenti - "Ritorno al futuro": trama, cast e trailer
  • Nella classifica di Shortlist.com si trova "Fight Club" di David Fincher. Il film si chiude sulle note di "Where is my mind" dei Pixies e Edward Norton che dice: "Mi hai conosciuto in un momento molto strano della mia vita" - Le 50 migliori frasi finali dei film secondo Shortlist
  • Ancora un film di David Fincher, Se7en, viene ricordato per la battuta finale del detective Somerset/Morgan Freeman: "Hemingway una volta ha scritto: il mondo è un bel posto e vale la pena di lottare per esso. Condivido la seconda parte" - I serial killer più indimenticabili dello schermo
  • L'inquadratura frontale di Norman Bates/Anthony Perkins in Psycho, con il celebre monologo: "Non scaccerò quella mosca. Spero mi stiano osservando. Così vedranno, sapranno e diranno: ma lei non farebbe male neanche a una mosca" - I film più amati della storia del cinema
  • "Sono il più forte, sono il più forte, sono il più forte", è il mantra dell'ormai vecchio Jake La Motta/Robert De Niro davanti allo specchio. La frase voluta da Scorsese per chiudere "Toro Scatenato" cita Marlon Brando in "Fronte del porto" - I migliori film sportivi della storia del cinema
  • "Ero guarito, eccome!", è la famosa battuta finale di "Arancia Meccanica", pronunciata da Alex DeLarge/Malcolm McDowell - Un brindisi per il drugo McDowell
  • Il famoso monologo finale di Kevin Spacey in "American Beauty", quando il suo personaggio, ormai morto, dice: "Non avete la minima idea di cosa sto parlando, ma non preoccupatevi: un giorno l'avrete" - Storia cinematografica del bacio
  • Molte classifiche votate dagli utenti includono la battuta finale di Clint Eastwood in "Magnum Force" (Una 44 Magnum per l'ispettore Callaghan"): "Ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti" - I film più amati della storia del cinema
  • Tarantino ha diviso "Kill Bill" in due parti, concludendo il primo episodio con una frase che lasciò gli spettatori in spasmodica attesa per il seguito. "Lei sa che sua figlia è ancora viva?", dice Bill riferendosi a Uma Thurman ancora ignara di tutto - Trovata morta a Bangkok la star di Kill Bill
  • In "Quei bravi ragazzi" di Scorsese, Henry Hill/Ray Liotta diventa un collaboratore di giustizia dopo una vita da gangster. Il suo monologo finale si conclude così: "Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi" - "Quei bravi ragazzi" su l'Enciclopedia del cinema
  • Il blog Spaciousplanet.com nella sua classifica inserisce il monologo finale di Clint Eastwood ne "Gli Spietati": "Non azzardatevi più a sfregiare prostitute! Altrimenti torno e vi ammazzo tutti, figli di puttana" - Clint Eastwood, la filmografia
  • Nelle frasi finali memorabili non poteva mancare Judy Garland ne "Il mago di Oz". L'espressione "There's no place like home" (nella versione italiana "Non c'è posto più bello della propria casa") è diventato un modo di dire molto comune in America - Torna il Mago di Oz: sarà Robert Downey Jr.