Damiano Russo è morto, vittima di un incidente stradale

L'attore, che aveva recitato in serie tv come "Distretto di Polizia, "Un posto al Sole", "I Liceali", aveva 28 anni. E' stato travolto mentre viaggiava sulla sua moto a Roma. Aveva debuttato sul grande schermo a soli 13 anni ed era stato diretto anche da Sergio Rubini e Pupi Avati
  • 22 ottobre 2011 - Vittima di un incidente stradale, è morto il giovane attore italiano Damiano Russo
  • Nato a Bari il 26 luglio del 1983, Russo, che viveva da anni a Roma, è stato travolto nella Capitale, in via Prenestina, mentre era in moto
  • Ha debuttato nel cinema a soli 13 anni con il film "Io non ho la testa", diretto da Michele Lanubile. Nel 1999 ha recitato da protagonista in "Tutto l'amore che c'è", diretto da Sergio Rubini, guadagnando il premio Capitello d'Oro al Sannio Film
  • Una foto di scena di " Compagni di scuola " con Riccardo Scamarcio (S) e Damiano Russo(C) , tratta dal profilo Facebook di Damiano Russo
  • Vittoria Puccini e Damiano Russo ripresi a Roma, durante la presentazione del film di Sergio Rubini, " Tutto l'amore che c'è", con la partecipazione di Margherita Buy e Sergio Rubini nel 2000
  • Gli attori Vincent Riotta (s), Alessia Fugardi e Damiano Russo (d) all'Hotel Duke di Roma a margine della conferenza stampa del film di Susanna Tamaro ''Nel mio amore'' nel 2004
  • Nel 2001 lha esordito in televisione con la serie "Compagni di scuola", su Rai2
  • L'attore aveva recitato in diverse serie tv, da 'Un posto al Sole' a 'Distretto di Polizia'. La foto è tratta dal suo profilo Facebook