Le scene migliori di Tarantino diventano quadri

In esposizione a New York e poi in vendita online: sono le più belle scene dei capolavori di Quentin Tarantino, reinterpretate da un gruppo di artisti contemporanei. GUARDA LA FOTOGALLERY
  • Sfida a colpi di opere d'arte tra registi culto: a New York in mostra Quentin Tarantino vs i fratelli Cohen. Credits: Bold Hype Gallery. Credit: http://www.boldhype.net/
  • Calma dopo la tempesta, davanti alla casa dalle foglie blu nel primo Kill Bill. L'interpretazione è la prima di sette realizzata da Tim Doyle. Credits: Tim Doyle
  • Da Kill Bill 2: il maestro Pai Mei aspetta la Sposa per iniziare i duri allenamenti. Opera di Tim Doyle. Credits: Tim Doyle
  • Un frame storico tratto da Pulp Fiction, quando il boss Wallace affronta incredulo la sua morte. Credits: Tim Doyle
  • Louis Gara / Robert De Niro è nel pulmino, ormai finito. Scena culto da Jackie Brown di Tarantino. Credits: Tim Doyle
  • Mister White, ovvero Harvey Keitel, guida la Pontiac con un ormai esanime Mister Orange (Tim Roth) sui sedili posteriori. Scena tratta da Le iene. Credits: Tim Doyle
  • Tarantino annata 2007: Doyle ripropone una scena rocambolesca da Grindhouse – A prova di morte. Credits: Tim Doyle
  • Tristezza e vendetta negli occhi di Shoshanna, opera ripresa direttamente da Bastardi senza gloria. Credits: Tim Doyle
  • Il gruppo di Le Iene di Tarantino, visto con gli occhi dell'artista californiana Reza Rasoli. Credits: Spoke Art
  • Un ritratto di Mia Wallace (Uma Thurman) in Pulp Fiction, in mostra a New York. Credits: Spoke Art
  • Omaggio al Grande Lebowsky dei fratelli Cohen, con John Turturro alias Jesus impegnato sulla pista da bowling. Credits: Spoke Art