Il ritorno dei Duran Duran, premiati dalla Moratti "per lo stile"

Le celebre band degli anni Ottanta è stata ricevuta dal sindaco di Milano: per loro un riconoscimento come “icone di stile del XX secolo”. Il cantante Simon Le Bon ha rivelato: “E’ la prima volta che riceviamo un premio di questo tipo”. GUARDA LE FOTO
  • Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, ha premiato i Duran Duran come "icone di stile del XX secolo". In questa foto, a sinistra, durante un concerto negli anni '80
  • Accolto a Palazzo Marino da una ressa di fotografi e giornalisti, il gruppo guidato dal cantante Simon Le Bon ha ricevuto una pergamena dalle mani del primo cittadino, come riconoscimento per "30 anni di carriera sempre ai vertici di tutte le classifiche"
  • Nella foto Nick Rhodes, John Taylor, Roger Taylor e Simon Le Bon
  • I Duran Duran si sono contraddistinti, prosegue il testo della motivazione, come "icone di stile, innovatori non solo nel campo musicale ma anche in quello del costume e della moda"
  • "Conosciamo il vostro amore per la nostra città, la nostra cultura e la nostra moda", ha detto il sindaco durante la premiazioni in cui si è professata fan "fin dal primo album" della band
  • "E' la prima volta che riceviamo un premio di questo tipo - ha detto Le Bon - ed è la prima volta che torniamo a Milano da 30 anni"
  • Durante il faccia a faccia si è parlato anche di Expo 2015: “Un'opportunità fantastica per Milano e ha la nostra piena adesione”, ha detto Le Bon
  • "Abbiamo parlato anche di Expo - ha detto il sindaco in inglese durante la consegna del riconoscimento -. Sappiamo che siete interessati ai problemi che affronta il mondo e che siete persone impegnate su questo fronte"
  • Intanto il Comune, come ribadito dalla stessa Letizia Moratti e dall'assessore alle Attività Produttive Giovanni Terzi, "sta lavorando per riportarli a Milano a luglio”
  • I Duran Duran a Palazzo Marino, a Milano
  • I Duran Duran a Palazzo Marino, a Milano
  • I Duran Duran a Palazzo Marino, a Milano