Malkia: le venti regine di Nairobi alle prese con Brecht

Al teatro Leonardo da Vinci di Milano in scena uno spettacolo liberamente tratto da "Il cerchio di gesso del Caucaso". Protagoniste venti ragazze nate nelle baraccopoli e oggi ambasciatrici dei diritti delle giovani donne africane: LE FOTO
  • In scena a Milano le regine di Nairobi, venti ragazze nate e cresciute nelle baraccopoli che hanno partecipato al progetto Malkia, il percorso artistico e formativo promosso da AMREF. Foto di Amref
  • Una delle ragazze del progetto Malkia. Foto di Amref
  • Il backstage del percorso artistico e teatrale che hanno svolto i giovani del progetto Malkia. Foto di Amref - Leggi l'articolo
  • Prove dello spettacolo tratto liberamente dal "Cerchio di gesso del Caucaso", di Bertolt Brecht. Foto di Amref
  • Le "regine" del progetto Malkia sono donne nate e cresciute nelle baraccopoli di Nairobi. Foto di Amref
  • Il progetto Malkia è iniziato nel 2005 a Nairobi. Foto di Amref
  • Un momento dello spettacolo in scena al Teatro Leonardo da Vinci di Milano. Foto di Amref
  • Foto di Amref
  • Un momento dello spettacolo in scena al Teatro Leonardo da Vinci di Milano. Foto di Amref
  • Le prove dello spettacolo liberamente tratto dal "Cerchio di gesso del Caucaso" di Bertolt Brecht. Foto di Amref
  • Il momento degli applausi. Foto di Amref
  • Le prove dello spettacolo liberamente tratto dal "Cerchio di gesso del Caucaso" di Bertolt Brecht. Foto di Amref
  • Foto di Amref
  • Le ragazze del progetto Malkia, il percorso artistico e formativo promosso da AMREF (African Medical and Research Foundation) nella capitale del Kenya. Foto di Amref
  • Donne a Nairobi. Foto di Amref
  • Ragazze di Nairobi. Foto di Amref
  • Improvvisazione teatrale per i giovani del progetto Malkia. Foto di Amref
  • Prove in palestra. Foto di Amref
  • Una delle venti regine di Nairobi. Foto di Amref