Danza, "Pina...": a Padova una mostra in ricordo della Bausch

A quasi un anno dalla scomparsa della grande coreografa tedesca, la città veneta la omaggia con una mostra fotografica. Immagini scattate da Francesco Carbone che restituiscono la gestualità originale e le emozioni regalate negli anni dalla fondatrice del Teatrodanza. La fotogallery
  • La coreografa tedesca si è spenta a 68 anni il 30 giugno del 2009. In occasione del primo anniversario della morte fino al 30 maggio la mostra spazio del Centro Culturale Altinate/S. Gaetano (Padova). Foto: Francesco Carbone - Pina Bausch esce di scena
  • La mostra, a cura di Lucrezia Zazzera, è un omaggio alla grande coreografa tedesca. Foto: Francesco Carbone - Un estratto video di Orfeo ed Euridice
  • La mostra fa parte dei numerosi appuntamenti di Potenza/Corpo, l’edizione 2010 della rassegna Prospettiva Danza Teatro, un progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e Circuito Teatrale Regionale Arteven. Foto: Francesco Carbone - Pina Bausch esce di scena
  • Le foto sono state scattate da Francesco Carbone, che dal 1982 ha dedicato gran parte della sua opera al teatro della Bausch - Un estratto video di Orfeo ed Euridice
  • La mostra fotografica, nello spazio del Centro Culturale Altinate/S. Gaetano (Padova), è a ingresso gratuito e rimarrà aperta al pubblico al 30 maggio. Foto: Francesco Carbone
  • A quasi un anno dalla scomparsa di Pina Bausch, a Padova una mostra fotografica dedicata alla coreografa che ha cambiato il mondo della danza e del teatro. Foto: Francesco Carbone
  • A quasi un anno dalla scomparsa di Pina Bausch, a Padova una mostra fotografica dedicata alla coreografa che ha cambiato il mondo della danza e del teatro. Foto: Francesco Carbone