In mostra i mobili italiani di Jacko

Saranno battuti all'asta, a un anno esatto dalla morte di Michael Jackson, i costosi mobili commissionati alla Colombostile, per arredare la propria dimora britannica durante le riprese di "This is it". Ma i fan del re del pop avranno la possibilità, da maggio a giugno, di poter ammirare i singoli pezzi nelle mostre di Newbridge e Las Vegas, curate dalla Julien's auction house di Los Angeles. Guarda la fotogallery
  • In previsione delle riprese di "This is it" Michael Jackson spese una fortuna, per arredare la propria casa nel Kent. Ma lo sfarzoso mobilio, realizzato dall'azienda italiana Colombostile, non fu mai spedito per la prematura scomparsa del re del pop - Guarda il servizio
  • I pezzi, realizzati dalla Colombostile, saranno battuti all'asta il 25 giugno 2010, anniversario della morte di Jacko. Ma i fan del divo potranno ammirarli, dal 16 marzo al 30 maggio, nella città irlandese di Newbridge e, dal 14 al 25 giugno, a Las Vegas
  • Il tavolo "Treasures", disegnato dallo Studio Technico CS, fu commissionato da Michael Jackson per la sua dimora britannica nel Kent
  • Un particolare del tavolo, realizzato dalla Colombostile, che Jacko pagò 32mila dollari
  • Uno dei divani, realizzati dalla Colombostile per la dimora britannica di Michael Jackson
  • Lo sfarzoso sofà, disegnato da Giovanni Maria Malerba , fu pagato da Michael Jackson circa 215mila dollari - Guarda il servizio
  • Un particolare del sofà, disegnato da Giovanni Maria Malerba per la dimora britannica di Jacko
  • Lo "Shedding Skin", il divano in velluto rosso disegnato da Marina Bani e Marco Penati, fu pagato da Jacko circa 24mila dollari
  • La consolle "San Marco", disegnata da Giovanni Maria Malerba, fu pagata da Michael Jackson 145mila dollari
  • Una delle poltrone, disegnata da Carlo Rampazzi e realizzata con piume di struzzo per l'abitazione di Michael Jackson nel Kent
  • Un particolare della poltrona, ornata di piume di struzzo, che la Colombostile realizzò per la dimora britannica di Jacko
  • La poltrona "Haute Couture", interamente tempestata di conchiglie, fu disegnata da Carlo Rampazzi e realizzata dalla Colombostile per la casa britannica del re del pop. Jacko la pagò 27mila dollari con l'intenzione di regalarla alla figlia Paris - Guarda il servizio
  • Un particolare della poltrona "Haute Couture", che Jacko acquistò per la figlia Paris