Mazinga Z, si tuffa dalle stelle su Sky Cinema Max

31 ottobre, una data importante per chi è cresciuto guardando Mazinga Z Infinity, il celebre anime creato da Gō Nagai, sbarca nelle sale e Sky Cinema Max, grazie a Lucky Red, offre agli spettatori un'anteprima esclusiva, il 30 ottobre alle ore 20.50.

Sei pronto a vivere una straordinaria avventura e a salvare la terra da nuove minacce insieme a Kōji Kabuto? Continua a leggere e scopri di più

 

Mazinga Z Infinity arriva, finalmente, nelle sale il 31 ottobre, per la gioia di chi ha amato l’anime negli anni Settanta-Ottanta. L’attesissimo film d’animazione, distribuito in Italia da Lucky Red con il marchio Key Film, porta sul grande schermo un personaggio caro a intere generazioni di tutto il mondo.

Gli spettatori di Sky Cinema Max ne avranno un'anteprima esclusiva, lunedì 30 ottobre alle ore 20.50, un appuntamento da non perdere con un film che promette di diventare un cult.

Nato come manga, presto Mazinga è divenuto un anime ed è, così, arrivato in Italia. La storia è quella di un robot realizzato con una lega metallica molto resistente, la lega Z appunto, costruito dal dottor Juzo Kabuto , per contrastare i piani di conquista e distruzione di uno scienziato tedesco, il Dottor Inferno. Alla morte del costruttore, Mazinga viene ereditato da suo nipote, Ryo Kabuto (Koji nella versione originale), un diciassettenne spavaldo e amante delle motociclette che sarà poi il pilota del mitico androide.

Accanto a lui, la bella Sayaka Yumi, che aiuta Mazinga, pilotando i robot dalle fattezze femminili Afrodite A e Diana A. I due presto si innamorano, anche se continuano a bisticciare a causa dello scontro tra due caratteri forti. A stemperare gli animi è invece Boss, spalla comica della serie, che ha sempre la battuta pronta e un debole per le belle ragazze.

I protagonisti, insieme a molti altri amici e nemici, vivono avventure incredibili e fanno di tutto per salvare la terra dalle minacce. Non saranno da meno in questo adattamento cinematografico che promette di aggiungere un nuovo, grandioso capitolo alla saga del mitico Mazinga che "non conosce la paura né sa il dolore che cos'e" come cantava il Galaxy Group nell'indimenticabile sigla italiana.