Noir in Festival, un debutto tra Rachel Weisz e i Delitti del BarLume

Inserire immagine

Il racconto fantastico di Marcello Garofalo Le folli notti del Dr. Carelli inaugura il Noir Film Festival 2017 . Ma la prima giornata prevede anche un'assaggio in anteprima di I delitti del BarLume , tratto dai romanzi di Marco Malvaldi, e l'anteprima di Mia cugina Rachele con Rachel Weisz. Scopri il programma della prima giornata

È il grande cinema internazionale a dare il via, lunedì 4 dicembre, alla selezione ufficiale del Noir in Festival 2017 diretto da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri insieme a Gianni Canova (Delegato IULM). Le porte di Anteo Palazzo del Cinema si aprono alle ore 18 con la presentazione in Sala Astra del racconto fantastico di Marcello Garofalo "Le folli notti del Dr. Carelli" alla presenza dell'autore.

E subito dopo, sempre in Sala Astra, arriva l'assaggio in anteprima assoluta del nuovo film I delitti del BarLume dai romanzi di Marco Malvaldi editi da Sellerio. Grazie alla collaborazione con Sky Cinema e Palomar si vedranno le immagini dei nuovi episodi inediti alla presenza di Editore. Durante l'anteprima del nuovo film, prodotto da Sky con Palomar, sarà presente in sala il cast con Stefano Fresi, Filippo Timi, Lucia Mascino, Enrica Guidi, Marcello Marzi, Massimo Paganelli, Atos Davini, il regista Roan Johnson e lo scrittore Marco Malvaldi.In TV su Sky Cinema, le nuove storie de I Delitti del BarLume, prodotti da Sky con Palomar, arriveranno in TV su Sky Cinema Uno HD nel 2018: Un due tre Stella andrà in onda lunedì 8 gennaio, mentre La battaglia navale, tratto dall'omonimo romanzo La battaglia navale di Marco Malvaldi edito da Sellerio Editore, lunedì 15 gennaio.

Invece,  la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ospita i misteri del Noir con la prima delle conversazioni letterarie dedicata ai finalisti del Premio Scerbanenco per il miglior noir italiano dell'anno. Il nome del vincitore sarà rivelato al Palazzo del Cinema Anteo alle ore 22.


Alle 20.00 sempre ad Anteo Palazzo del Cinema debutta il concorso internazionale per il cinema alla presenza del regista del primo film, The Nile Hilton Incident, Tarik Saleh. La giuria, composta da SJ Clarkson, Pedro Usubiaga, Cédric Succivalli, Lorenzo Richelmy e Sarfa Serraiocco, assegnerà il Black Panther Award per il miglior film a Como nella serata di sabato 9 dicembre al Teatro Sociale di Como. Con The Nile Hilton Incident, film svedese ma diretto da un regista di origine egiziana, ritorniamo al Cairo all'alba della Primavera Araba, quando un delitto in apparenza comune nasconde invece un intrigo politico di ben diversa portata. Teso allo spasimo e attualissimo nei suoi richiami ai segreti nascosti della politica egiziana, il nuovo thriller dell'autore di Metropia uscirà nelle sale italiane grazie a Movie Inspired.

L'anteprima più attesa coinvoge Rachel Weisz, protagonista insieme a Sam Claflin, Iain Glen e Pierfrancesco Favino della nuova versione di Mia cugina Rachele dal romanzo di Daphne du Maurier (ore 22 Anteo Palazzo del Cinema, Sala Astra). Scrittrice amata da Hitchcock (Rebecca, Gli uccelli), più volte all'origine di enigmi e misteri cinematografici, è stata scelta dal Roger Michell (Notting Hill) per una fastosa ricostruzione d'epoca, tra la Cornovaglia e Firenze del primo Ottocento in cui Rachele si muove come una Dark Lady o un Angelo salvifico lasciando lo spettatore fino all'ultimo incerto su un possibile omicidio.

Il Noir in Festival non rinuncia alla sua cifra particolare che ha nel campus dell'Università IULM il suo cuore pulsante, in dialogo con una nuova generazione di spettatori. Così, nel segno del genere in chiave italiana, al mattino si vedrà una rarità d'autore come il doppio finale di Harlem (1943), ambientato da Carmine Gallone in una New York di fantasia, naturale prologo alla presentazione del volume monografico di Bianco e Nero dedicato al giallo italiano di ieri. A seguire, per raccontare il noir di oggi, gli scrittori Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi. Per aggiudicarsi il Premio Caligari destinato al miglior film italiano di genere del 2017, scendono poi in lizza i Manetti Bros. con Ammore e Malavita (ore 17.30) e, in serata alle 20.30, Toni D'Angelo con il nerissimo Falchi. Entrambi i film saranno presentati dagli autori e saranno poi discussi dalla giuria popolare (100 spettatori eccellenti e giovanissimi) guidata dallo sceneggiatore Salvatore De Mola.

Tutti gli appuntamenti del Noir in Festival 2017 sono aperti al pubblico, a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.