Hollywood Icons: le Star più brillanti del firmamento a stelle e strisce

Inserire immagine
Richard Gere è uno dei protagonisti della programmazione dicembrina di Sky Cinema Classics. Eccolo in una memorabile scena del cult movie American Gigolò , in onda lunedì 4 dicembre in prima serata su Sky Cinema Classics

A dicembre continua l’appuntamento dedicato ai grandi divi che hanno fatto brillare di luce propria la Mecca del cinema americano. Questo mese i protagonisti assoluti di Sky Cinema Classics saranno i mitici Richard Gere e John Travolta : lunedì 4 dicembre tocca al primo, che vedremo in American Gigolò e I giorni del cielo , mentre lunedì 11 dicembre non perdete John Travolta nei cult movie Urban Cowboy e La febbre del sabato sera !

A dicembre si chiude l’appuntamento di Sky Cinema Classics iniziato a settembre dedicato ai mostri sacri del grande schermo targato stelle e strisce.

Tra i tantissimi divi che hanno costellato il firmamento di Hollywood, rendendolo ancora più splendente grazie a interpretazioni memorabili e a sguardi indimenticabili, questo mese tocca a due dei nomi maschili più amati di sempre: Richard Gere e John Travolta.

Il primo, sinonimo di sensualità e sex appeal, aprirà la programmazione lunedì 4 dicembre in prima serata con la sua celeberrima interpretazione in American Gigolò, uno dei titoli più iconici del cinema degli anni Ottanta che consacrò l’attore a divo dalla divina bellezza.

Nei panni dello gigolò Julian Kay, Richard Gere ha fatto girare la testa a non poche spettatrici di allora e anche oggi non è facile resistere alla tentazione di mangiarselo con gli occhi nelle scene più bollenti di questa pellicola cult.

Dopo aver gustato fino all’ultima goccia le sexy avventure di Julian, a ritmo della colonna sonora scritta da Giorgio Moroder, un altro appuntamento da non perdere è quello che vede Gere ancora protagonista in seconda serata.

Stavolta si tratta de I giorni del cielo, il capolavoro di Terrence Malick vincitore di un Oscar® per la migliore fotografia e insignito a Cannes del premio per la migliore regia.

Qui l’attore interpreta Bill, manovale di Chicago costretto a scappare dalla città assieme alla sorellina e alla sua fidanzata Abby per avere ucciso accidentalmente un uomo.

I tre arriveranno in Texas e incominceranno a lavorare come braccianti agricoli in una piantagione di grano. Per evitare domande, Bill decide di fare credere che la sua ragazza Abby sia sua sorella ma quando il proprietario della piantagione si innamorerà di lei la trama si infittirà non poco…

Sperando che Abby erediti l’ingente patrimonio dell’aspirante marito, la cui salute è incerta, Bill spingerà la sua fidanzata tra le braccia di lui, creando così un triangolo passionale, terribile e insostenibile per tutti.

Dopo queste due pietre miliari del cinema hollywoodiano, il secondo appuntamento da non perdere assolutamente è quello di lunedì 11 dicembre con John Travolta.

A partire dalle 21.00 sarà proprio lui a fare gli onori di casa a Sky Cinema Classics, intrattenendoci con due film che hanno segnato indelebilmente gli anni a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta.

Si parte con Urban Cowboy, il capolavoro diretto nel 1980 da James Bridges che narra l’avvincente storia del giovane cowboy Bud Davis e di sua moglie Sissy, interpretati rispettivamente da John Travolta e Debra Winger.

Dopo questo spaccato della provincia americana ambientato nel Texas di allora, segue uno spaccato di un’altra America altrettanto importante, ossia quella della Disco Music.

Stiamo parlando ovviamente de La febbre del sabato sera, la Bibbia filmica che consacrò Travolta a Messia della Disco, venuto in pista per divulgarne il frenetico verbo.

Nei panni anni Ottanta di Tony Manero, l’attore fece esplodere in tutto il mondo la pandemia della disco. È passato quasi mezzo secolo da allora, esattamente quarant’anni (era il 4 dicebre del 1977) e, per celebrarne l’anniversario, La febbre del sabato sera tornerà nelle sale italiane.

Peccato che il 4 dicembre di quest’anno sia un lunedì, altrimenti la diegesi si sarebbe impadronita anche della realtà, fuor di metafora e fuor di schermo.

Non perdete i doppi appuntamenti dicembrini di Sky Cinema Classics: fatevi prendere per mano da Richard Gere e John Travolta e lasciatevi trascinare dal loro incantevole charme!