X-Factor, esce Gabriele nella puntata dedicata agli inediti

Il cantante degli underi uomin ha perso al ballottaggio con Rita Bellanza. Ospiti della serata i Negramaro

E' Gabriele Esposito il concorrente eliminato nella quinta puntata di X-Factor, dedicata degli inediti e che si è aperta con un’esibizione dei Negramaro insieme ai concorrenti. Il meccanismo di gara della serata ha previsto due manche: una in cui i concorrenti di sono sfidati sulle note dei loro brani inediti, ed una in cui si sono messi alla prova con un medley di 10 minuti composto da grandi successi della hit parade. I meno votati delle due manche si sono sfidati al ballottaggio.

Gli inediti

Il primo a esibirsi in gara è stato Lorenzo Licitra con "In the name of love", brano firmato per lui dall'autore Fortunato Zampaglione. E’ stata poi la volta di Gabriele Esposito, che ha presentato "Limits", canzone da lui scritta e arrangiata dopo l’eliminazione lo scorso anno ai Bootcamp di X-Factor. Hanno conquistato pubblico e giuria i Maneskin con "Chosen", pezzo che celebra tutte le influenze della band. Andrea Radice e Rita Bellanza si sono confrontati invece con due inediti in italiano intitolati, rispettivamente, "Lascia che sia" e "Le parole che non dico mai". Di discriminazione e diffidenze parla "The story" di Samuel Storm, scritta dallo stesso concorrente, sesto a cimentarsi in gara. Infine gli ultimi a scendere in campo sono stati i Ros con "Rumore" ed Enrico Nigiotti con "L’amore è". A fine manche e alla chiusura del televoto, il concorrente meno apprezzato dal pubblico da casa è risultato essere Gabriele Esposito, rinviato al ballottaggio di fine serata.

La seconda manche

La seconda manche della puntata è stata invece caratterizzata da sette esibizioni in rapida successione dei talenti rimasti in gara. Per la carrellata di performance, ogni giudice ha affidato ai propri concorrenti un nuovo brano, pescato tra successi della musica internazionale ed italiana. Se Samuel Storm è stato chiamato a confrontarsi con "Rolling in the deep" di Adele, i Ros se la sono vista con "Song2" dei Blur, Rita Bellanza con "Aguas de marco" firmata Tom Jobim, e ancora Andrea Radice con "Can't stop the feeling" di Justin Timberlake.  "Somebody that I used to know" di Gotye è stato il brano scelto per Lorenzo Licitra mentre Maneskin ed Enrico Nigiotti si sono confrontati rispettivamente con "Take me out" dei Franz Ferdinand e l'italianissima "L'isola che non c'è" di Edoardo Bennato. Il verdetto della seconda tornata di televoto ha deciso che al ballottaggio con Esposito sarebbe andata Rita Bellanza.

L'eliminato

Il ballottaggio ha visto Rita Bellanza eseguire "Le rondini" di Lucio Dalla, mentre Gabriele Esposito si è affidato a "When we were young" di Adele. I giudici hanno così deciso l'eliminazione di Gabriele. Grande successo sul fronte degli ascolti: il quinto appuntamento in diretta dall’X Factor Arena è stato seguito ieri su Sky Uno/+1 HD da 1.314.868 spettatori medi, con una share del 5,35%. 

TAG: