James Blunt: parte da Roma il tour mondiale "The Afterlove"

Inserire immagine
James Blunt, dopo il concerto di Roma, sarà a Firenze il 13 novembre e a Milano il 14 (Getty Images)

Il cantautore britannico si esibirà stasera al Palalottomatica, per poi spostarsi il 13 a Firenze e chiudere a Milano il 14, per quanto riguarda l’Italia. La tournée proseguirà fino all’11 agosto 2018, data dell’ultima tappa in Svizzera

Parte da Roma il 12 novembre "The Afterlove", il tour mondiale di James Blunt che presenta il suo ultimo album, uscito lo scorso marzo. Il cantautore britannico si esibirà nella capitale al Palalottomatica, prima delle tre tappe italiane: il 13 novembre sarà, infatti, a Firenze, per poi chiudere il 14 a Milano, al Mediolanum Forum (i biglietti sono ancora in vendita attraverso il sito ufficiale dell’artista). "The Afterlove", uscito il 24 marzo scorso, arriva a quattro anni di distanza dalla pubblicazione precedente ed è il quinto album nella carriera di Blunt.

Nuovo album

Il titolo del tour mondiale “The Afterlove” è tratto dall’omonimo album di James Blunt, pubblicato lo scorso 24 marzo, a quattro anni di distanza dall’ultimo lavoro "Moon Landing". Verrà proposto nel concerto di Roma così come nelle altre tappe italiane e internazionali. Per la realizzazione di "The Afterlove", Blunt ha collaborato, tra gli altri, anche con Ed Sheeran, Ryan Tedder degli One Republic, Amy Wadge, Johnny McDaid, Stephan Moccio e MoZella. La scaletta dei concerti dovrebbe prevedere brani inediti del nuovo album alternati ai successi del passato come "Goodbye my lover", "Postcards", "Heart to Heart" e "You’re beautiful", celebre brano del 2005 dell’album del debutto "Back to Bedlam", pubblicato nel 2004. "The Afterlove" contiene dieci tracce alle quali se ne aggiungono tre ulteriori nella versione estesa dell’album, la cui pubblicazione è stata preceduta dai singoli "Love me better", uscito a gennaio e "Bartender", pubblicato il 10 marzo scorso. In carriera Blunt ha venduto complessivamente in tutto il mondo venti milioni di album e 23 milioni di singoli.

Prossimi appuntamenti

Dopo il concerto di Roma del 12 novembre, la tournée italiana proseguirà con la tappa di Firenze al Mandela Forum il 13 novembre, per poi chiudersi al Mediolanum Forum di Assago a Milano il giorno successivo. Il cantautore britannico ripartirà per il Regno Unito, destinazione Nottingham per il concerto della Motorpoint Arena del 17 novembre. Il programma del tour prevede nel complesso 38 tappe in giro per il mondo. Oltre ai tre appuntamenti italiani, Blunt sarà nel Regno Unito fino al 25 novembre, per poi spostarsi a Dublino il 27 novembre e quindi in Sud America dal 23 febbraio del nuovo anno con cinque tappe: tre in Argentina, una in Brasile e una in Cile. Nel mese di marzo 2018 “The Afterlove” proseguirà in Oceania con due tappe in Nuova Zelanda e sei in Australia, quindi Singapore, Malesia, Bangkok, Hong Kong, Taiwan e Cina, quest’ultima ad aprile. A giugno sono previsti il ritorno nel Regno Unito, a luglio due tappe in Francia e una in Germania, per poi chiudere l’11 agosto in Svizzera.

TAG: