"Younger now", online il nuovo album di Miley Cyrus

Miley Cyrus (Getty Images)
2' di lettura

Il sesto disco della cantante segna l'addio alle provocazioni e il ritorno alle sonorità country

Accantonati twerk e linguacce, Miley Cyrus torna al suo primo amore, il country, con il nuovo album "Younger now". Il disco, in vendita dal 29 settembre, arriva a due anni dallo psichedelico "Miley Cyrus & Her Dead Petz" e a quattro dal provocatorio "Bangerz", che consacrò l’ex Hannah Montana nuova 'bad girl' del pop system.

Ritorno alle origini

Messe da parte nudità e provocazioni, Miley Cyrus ha recuperato per l’arrivo del suo ultimo disco l’immagine di ragazza acqua e sapone che l’aveva contraddistinta agli esordi, come dimostrano i videoclip di "Malibu" e "Younger now". Un salto indietro nel tempo che non si limita alla sola estetica, ma che investe anche e soprattutto la sfera musicale: il sesto lavoro discografico della popstar americana è infatti caratterizzato da sonorità rock e country, come dimostra il duetto con Dolly Parton, madrina della Cyrus, sulle note del brano "Rainbowland". La copertina del disco, che vede la cantante posare di spalle con giacca in pelle e ciuffo voluminoso, è invece un omaggio al re del rock and roll Elvis Presley, del quale proprio quest’anno è ricorso il 40esimo anniversario di morte.

Un disco maturo

Miley Cyrus ha composto tutte le tracce di "Younger Now", mentre il produttore Oren Yoel si è occupato della parte strumentale. I testi dei brani sono un inno alla diversità e al rispetto reciproco e una delle tracce del disco, "Inspired", è stata addirittura scritta per Hillary Clinton, che l’artista ha supportato in campagna elettorale. Questa la tracklist di "Younger Now": 1. Younger Now, 2. Malibu, 3. Rainbowland feat. Dolly Parton, 4. Week Without You, 5. Miss You So Much, 6. I Would Die For You, 7. Thinkin', 8. Bad Mood, 9. Love Someone, 10. She's Not Him, 11. Inspired.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24